Opinione su "Riello Caldaie"

pubblicata 23/02/2017 | petardo
Iscritto da : 06/04/2008
Opinioni : 878
Fiducie ricevute : 122
Su di me :
Mah...
Ottimo
Vantaggi ...
Svantaggi ...
Eccellente
Rapporto Qualità/Prezzo
Facilità d'uso
Assistenza
Design

"Caldaia Family Aqua Condens"

Negli ultimi anni la mia caldaia Wiessmann ha cominciato a dare segni di vecchiaia.
Dati i costi dei pezzi di ricambio e approfittando delle agevolazioni fiscali che
riguardano il miglioramento energetico, mi sono deciso a cambiarla.

Autarchicamente, ho pensato ad una caldaia di fabbricazione italiana, che, tra l'altro,
costa generalmente meno delle pregiate tedesche, senza per questo, mi dicono,
ridurre le prestazioni per quanto riguarda la qualita'.

Alla fine, mi sono rivolto ad un rivenditore e installatore Riello, sia per la marca
abbastanza nota sia perche' il negozio e' presente nella cittadina dove abito.



La caldaia e', ovviamente, a condensazione. Questo significa che utilizza i fumi di
scarico per scaldare l'acqua di ritorno del circuito idraulico. Costa un po'di piu' ma e'
piu' efficiente, e quindi, alla fine, fa risparmiare gas. Inoltre, e questo lo ritengo
importante, e' meno inquinante.

Il modello che ho scelto e' il "Family Aqua Condens", con "aqua" scritto senza la "c".



Contrariamente alla caldaia precedente, che aveva bisogno di un contenitore
separato per l'acqua calda sanitaria, questo modello contiene nell'involucro un
bollitore da 60 litri.

E' vero che la produzione di acqua calda poteva essere di tipo "istantaneo", senza
accumulo, ma pare che, soprattutto se la casa non e' molto piccola, avere un
serbatoio di acqua calda migliora il comfort della doccia, con una migliore regolazione
della temperatura finale.

Come si vede nella foto, la struttura e' equivalente a quella di una caldaia normale,
solo leggermente piu' larga a causa della presenza del bollitore.

Le misure sono di circa 1 metro di altezza, 0.6 metri di larghezza e 460 cm di
profondita'.

Le caldaie a condensazione di moderna progettazione prevedono una modulabilita'
della potenza erogata in funzione delle esigenze.

Questa e' allo stato dell'atre, in quanto, ad esempio, e' in grado di agire come se
fosse una caldaia da 3.5W di potenza, rispetto ai 35W di potenza massima. Quindi e'
capace di modulare la potenza di uscita di un fattore 1:10. Questo, mi dicono,
migliora l'efficienza, riducendo il consumo quando non serve.

L'effetto di questa caratteristica e' evidente: anziche' un funzionamento di tipo on/off,
la caldaia continua a tenere acceso il bruciatore ma, quando la temperatura
dell'acqua e' quella prevista, ad una potenza molto inferiore a quella massima. La
fiamma si spegne solo se la richiesta di acqua da parte dell'impianto di riscaldamento
e' molto ridotta o nulla. In questo caso, se e' predisposto un opportuno comando
elettrico, e' possibile anche spegnere completamente la parte relativa al
riscaldamento dell'acqua dei termosifoni o dell'impianto a pavimento radiante.



I comandi della caldaia sono disposti attorno ad un "elegante" ellisse contenente il
display a cristalli liquidi piuttosto prodigo di informazioni. Da questo possiamo sapere
se sta scaldando l'acqua dei termosifoni o quella sanitaria e la temperatura raggiunta.

Le 2 temperature possono essere scelte indipendentemente in modo semplice e immediato.

Oltre alla funzione estate/inverno e al tasto di accensione, troviamo anche un tasto
cosiddetto "Memory", che consente di memorizzare automaticamente le necessita'
dell'utenza e, in qualche modo, anticiparla per migliorare il comfort. Francamente
penso che con un cronotermostato ben regolato questa funzione sia poco utile.

Il rumore prodotto da questa caldaia durante il funzionamento e' limitato, soprattutto
quando la potenza erogata e' bassa.

L'impianto a cui e' collegata questa caldaia e' a pavimento radiante. Questa soluzione
si abbina bene alle caldaie a condensazione in quanto la loro efficienza e' maggiore
se la temperatura dell'acqua (in particolare quella di ritorno) e' bassa, e negli impianti
a pavimento radiante e' cosi', anche perche' e' bassa quella di mandata (minore di 45
gradi). Vedi http://petardo.over-blog.it/article-caldaia-a-condensazione-e-riscaldamento-a-pavimento-accoppiata-vincente-94960539.html

Come si vede nell'ultima fotografia, l'impianto a pavimento e' gestito da un sistema
esterno alla caldaia che regola il tutto in funzione della temperatura esterna e di
quella interna. Questo era indispensabile con la caldaia precedente, mentre per la
Riello Aqua Condens avrebbe potuto essere gestito dalla caldaia stessa.

Il prezzo di listino di questo prodotto e' di circa 2200 euro.



Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 131 volte e valutata
97% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • speranza87 pubblicata 21/03/2017
    Eccellente e complimenti per il.diamante
  • Pacman1984 pubblicata 20/03/2017
    eccellente presentazione e complimenti
  • tammy.75 pubblicata 10/03/2017
    eccellente
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Riello Caldaie

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Marca: Riello

Ciao

Su Ciao da: 01/11/2003