Ristorante Parco La Serra, Castellana Grotte (BA)

Immagini della community

Ristorante Parco La Serra, Castellana Grotte (BA)

> Vedi le caratteristiche

85% positiva

7 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Ristorante Parco La Serra, Castellana Grotte (BA)"

pubblicata 14/12/2010 | Fpescara4210
Iscritto da : 14/12/2010
Opinioni : 1
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Accettabile
Vantaggi abbiamo fatto delle foto bellissime
Svantaggi mediocrita' del trattamento riservatoci
molto utile
Rapporto qualitá prezzo
Qualitá dei prodotti
Verietá del menu
Servizio
Collocazione

"L'ECCELLENTE PARCO LA SERRA DIVENTA MEDIOCRE"

La mia decisione di pubblicare su internet le mie opinioni sulla Sala in oggetto, è scaturita dall'amarezza provata il giorno del matrimonio di mia sorella. Infatti il Parco la Serra vantava ai nostri occhi di una reputazione più che eccellente, ma tutta la mia famiglia ha avuto modo di ricredersi.
Comunque premetto che il Parco La Serra a mio avviso è scenograficamente impeccabile, e si presta a essere la sede ideale per matrimoni sia estivi sia invernali. Il matrimonio della mia sorellona si è svolto proprio poco fa, questo dicembre, che è un mese che permette di arricchire le sale e gli esterni della struttura in modo da rendere l’atmosfera di un giorno così felice ancora più suggestiva!
Il matrimonio si è svolto nella parte più grande del Parco, con la sala che credo si chiami FLORENTIA. Quindi finora siamo tutti d’accordo che la location è ottima.

LE MIE CRITICHE PERO’ INIZIANO QUI…
Infatti la giornata è stata funestata da un comportamento praticamente superficiale da parte dello staff e da una serie di problematiche che ci hanno fatti sentire un po’ tutti trattati con SUFFICIENZA, le quali di seguito vi elenco:

1. attenzione ai crostacei- da contratto un piatto di crostacei era previsto nelle portate degli antipasti che, come concordato per volontà degli sposi, erano serviti al tavolo- dai gamberoni del mio ragazzo fuoriusciva un’acquetta nera, i miei non li ho toccati, solo assaggiandone un pezzetto ho capito che avevano qualcosa di strano. Guardando nei piatti degli altri invitati ho notato che in molti li hanno evitati. Sono tutte coincidenze secondo voi? Allora vi dico anche che alcune persone (circa 6 se non erro) hanno avuto problemi intestinali, trovandosi poi a correre nei lussuosissimi e per fortuna pulitissimi bagni. Sarà colpa dell’influenza? Lo lascio decidere a voi.
2. questione primi piatti- per quanto raccontatomi da mia sorella e da mia madre subito dopo il giorno della degustazione, i due primi scelti consistevano in piatti sofisticati ma allo stesso tempo dai sapori molto semplici. Praticamente BUONISSIMI. In realtà il giorno del matrimonio ci hanno presentato sia il piatto “di mare” sia quello “di terra” in modo da farci chiedere se i gli stessi non fossero stati riscaldati. La pasta non era amalgamata col suo condimento, bensì messa lì, SOPRA AL CONDIMENTO adagiato sul fondo del piatto…nulla di grave sicuramente, ma per le cifre che si pagano queste cose non dovrebbero accadere.
3. secondi piatti- come sopra, tutto diverso dalla degustazione. Il pesce era appena sufficiente e le zucchine e carotine nel contorno non corrispondevano a quanto aveva precedentemente “assaggiato” la sposa; la carne non era molto tenera. Qualcosa da ridire anche sui funghi, ma in questo caso sono il male minore, quindi non mi dilungo. Andiamo avanti.
4. vino rosso- non so dove sia l’inghippo per cui hanno giustamente fornito ogni tavolo di una bottiglia di vino bianco, ma al momento della carne si sono presentati ai tavoli col vino rosso già versato nei calici chiedendo “chi prende il vino rosso?” e riportandosi indietro i calici avanzati. Secondo me, dopo aver partecipato ad altri matrimoni, questa eccessiva ristrettezza non ci dovrebbe proprio essere. Tra l’altro sarebbe più carino vedere il cameriere aprire la bottiglia davanti ai tuoi occhi. Non mi sembra sia una PRETESA ENORME! La stessa situazione ambigua si è verificata al momento del dessert, con il solito cameriere che ti si presentava al tavolo con i calici “preconfezionati” chiedendoti “spumante o prosecco??”. Mah!
5. dolci- torta super liquorosa (c’è a chi piace così), non ho nulla da obiettare sul momento più dolce della giornata ;-). Ma questa la devo dire: e le castagne?? Non presenti “per iscritto” nel contratto, erano tuttavia state elencate oralmente più volte da parte dei responsabili del servizio, quindi mi aspettavo di trovarle insieme al piatto dei “dolci natalizi” (pettole microscopiche e cartellate credo). Ma non c’erano. Tutto lecito, ok, ma io lecitamente CRITICO.
6. porte chiuse a chiave- capisco che per quanto sfarzoso, il parco la serra ha delle sale che assomigliano a quelle del Viminale ( commento raccolto dalla mia fonte che il Viminale lo ha visto davvero dall’interno), ma a che serve vantarsi della nuova zona giardino stile Versailles, se poi gli invitati non vi possono accedere? Essendoci stata precedentemente, nel momento della “sponsorizzazione” che fanno alla famiglia prima della stipula del contratto, ho potuto vedere dove fosse e soprattutto conoscerne l’esistenza! Durante la festa ho preso il mio ragazzo e sono andata a spiare, le porte erano aperte e la sposa era nel giardino napoleonico a fare le foto di rito. Avevo dimenticato la giacca e ho preferito non uscire. Tempo qualche ballo e qualche assaggio del sufficiente pranzo e quando ci sono tornata ho trovato le porte sbarrate! Secondo me non è giusto, perché gli ospiti di quell’ala del Parco dovrebbero avervi libero accesso.

Vorrei tirare delle brevi conclusioni, ma so che non ci riuscirò!scusate se sono prolissa, comunque vorrei solo farvi capire come il PARCO LA SERRA, AL MOMENTO ATTUALE, SIA BEN DIVERSO DA QUANTO DECANTATO LUNGAMENTE DA TANTA GENTE CHE CI E’ STATA IN PASSATO. C’E’ DI FONDO UNA PROPORZIONALITA’ INVERSA TRA LA BELLEZZA E LA PULIZIA DEL POSTO E LA QUALITA’ DEL PRANZO E SERVIZIO. La tanto raffinata indignazione per la richiesta di ospitare il folkloristico MASTRO CASARO, che avrebbe potuto fare la gioia di parecchi, e respinto poiché troppo rustico perché avrebbe sporcato troppo (??mozzarelle volanti sui lampadari, schizzi di latte sui tendaggi??), ci ha dato in cambio un servizio un po’ carente. Ribadisco qui la questione dei crostacei, inaccettabile, ma ormai irreversibile poiché a conti fatti, per evitare di rovinare l’armonia di un giorno così speciale, si salda il conto e si torna a casa propria cercando di vedere i lati positivi. Dovresti portarti al seguito un amico dei NAS? PERCHE’ ACCONTENTARSI? Il parco la serra propone il massimo, ho detto propone, poi a conti fatti non soddisfa le aspettative.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 7442 volte e valutata
50% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Adelep pubblicata 04/01/2012
    Cara Fpescara4210, non sono assolutamente d'accorco con quello che hai scritto a riguardo di Parco la Serra e mi dispiace che persone che non ci sono state hanno valutato solo il tuo saper scrivere convincente..... ma assolutamente falso. Io, dal canto mio, essendomi sposata a Parco la Serra e avendo diverse amiche che si sono sposate lì parlo in prima persona e da diretta interessata senza nascondermi dietro un nick perchè a Putignano (Ba), la mia città, mi conoscono e tutti sanno dell'eccellente struttura Parco la Serra. Tu non fai altro che parlare di pietanze, pietanze e pietanze, ma sai, credo che le tue siano solo opinioni soggettive dato che io ho trovato la cuciona di Parco la Serra assolutamente deliziona e ricercata e come me i 150 invitanti che non hanno fatto altro che esprimere pareri e giudizi positivi. Non credo sia carino gettare fango gratiuto su un luogo che è magico per centiniania e centinaia di ragazze che come me hanno coronato in quella fantastica struttura il sogno della loro vita. Ultima cosa, invito a visitare la pagina facebook www.facebook.com/parcolaserra per chi vuole aggiungere a questa altri pareri positivi.
  • maxx-66 pubblicata 14/12/2010
    io non avrei pagato...
  • amaltea13 pubblicata 14/12/2010
    complimenti, iniziare la tua "carriera" di opinionista in questo modo merita subito un eccellente. benvenuta. ciao
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Ristorante Parco La Serra, Castellana Grotte (BA)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caratteristiche Tecniche

Tipo: Ristorante

Indirizzo: 9/A Via Pista Di Cristo, 70013 Castellana Grotte, Puglia, Italia

Via: 9/A Via Pista Di Cristo

Città: Castellana Grotte

Regione: Puglia

Stato: Italia

Continente: Europa

Provincia: Bari

Sigla Provincia: BA

Telefono: 080-8962607

Cap.: 70013

Ciao

Su Ciao da: 29/12/2009