Opinione su "Sacra di San Michele"

pubblicata 08/09/2004 | Peredhel
Iscritto da : 05/09/2003
Opinioni : 10
Fiducie ricevute : 1
Su di me :
Ottimo
Vantaggi Semplicemente stupenda
Svantaggi Nessuno
molto utile

"A un passo dal cielo..."

La facciata della Sacra

La facciata della Sacra

Abbarbicata alla vetta del Monte Pirchiriano, in Val di Susa, si erge l'imponente mole della Sacra di San Michele.
Costruita a partire dalla fine del 900 d. C., intorno ad una chiesetta dedicata all'Arcangelo Michele, fu uno dei più importanti monasteri benedettini d 'Europa, anche grazie alla sua posizione, che domina l'intera vallata, vallata che era attraversata dalla Via Francigena percorsa dai pellegrini che si dirigevano a sud verso Roma e Gerusalemme, o ad ovest verso Santiago de Compostela.
Lungo i secoli l'abbazia fu soggetto di saccheggi e devastazioni, e nel 1706 le truppe francesi che avrebbero poi cinto d'assedio Torino distrussero quasi completamente il monastero nuovo.
La Sacra restò così quasi abbandonata, fino al 1836 quando i padri Rosminiani, su richiesta del re Carlo Alberto, presero in consegna il complesso monumentale; tuttora i Rosminiani sono i custodi di questo grandioso edificio.

Giunti ai piedi dell'abbazia, si viene sovrastati dall'imponente facciata alta 41 metri. Passati i primi scalini dopo il portale, si gira a sinistra e ci si trova di fronte ad una ripida ed imponente scalinata: lo "Scalone dei Morti". Il nome deriva dalle tombe e dalle nicchie che si trovano ai lati, e che fino ai recenti restauri, ospitavano gli scheletri dei monaci defunti.
In cima allo Scalone si apre la "Porta dello Zodiaco", realizzata nel sec. XII ed ornata dai segni dello zodiaco e a disegni delle costellazioni.
Ancora una piccola rampa di scale e si arriva al portale della chiesa.
La chiesa, meraviglioso esempio dell'arte romanica, è a tre navate e realizzata in parte sul monte, la cui cima affiora addirittura sotto un pilastro. Custodisce alcune opere pittoriche di indubbio valore, fra le quali un trittico di Defendente Ferrari.
In parte realizzata sulla viva roccia della cima del Pirchiriano, si trova la primitiva chiesa di San Michele Arcangelo, che è considerata il nucleo iniziale della Sacra.
Usciti dalla chiesa, il terrazzo ci offre una vista mozzafiato sulla Valle; e sempre dal terrazzo si possono vedere le imponenti rovine del monastero. Discosta dal monastero e dal resto del complesso abbaziale si erge la Torre detta "della Bell'Alda": la leggenda narra che, per sfuggire ai soldati che stavano saccheggiando il luogo, la giovinetta chiamata Bell'Alda si sarebbe gettata dalla torre, rimanendo illesa. Per denaro e vanità volle riprovarci, ma si sfracellò nel burrone.
Sempre all'esterno della Sacra, si trovano i resti di un antico tempietto, che si riteneva fosse una cappella cimiteriale, il "Sepolcro dei Monaci".

La regione Piemonte, con legge speciale del 21/12/94, ha dichiarato la Sacra "Monumento simbolo del Piemonte".

La Sacra è facilmente raggiungibile in auto, uscendo ad Avigliana dall'autostrada A32 e poi seguendo le indicazioni, piazzali per parcheggiare sono disponibili a pochi minuti dall'abbazia; inoltre, per gli amanti delle passeggiate in montagna, sentieri sono tracciati, partendo da Avigliana e dalla Chiusa di San Michele: il tempo di percorrenza è di circa un'ora e mezza.

Orario:
dal 16/3 al 15/10:
feriali 9,30 - 12,30 e 15,00 - 18,00
festivi 9,30 - 12,00 e 14,40 - 18,00

dal 16/10 al 15/3
feriali: 9,30 -12,30 e 15,00 - 17,00
festivi 9,30 - 12,00 e 14,40 - 17,00

Chiuso i lunedì non festivi
Ingresso fino a 30 minuti prima della chiusura.
Biglietto intero € 3,50 - ridotto € 2,50

Visite speciali:
al pomeriggio dei giorni festivi visita in gruppi accompagnati da volontari al "Monastero Nuovo"; biglietto intero € 4,00 - ridotto € 3,00
ingresso ogni 20 minuti;
ogni primo sabato del mese visita in gruppi accompagnati da volontari al "Monastero Vecchio";
biglietto intero € 4,00 - ridotto € 3,00
ingresso alle 17,30

Previa prenotazione, tutti i giorni per i disabili è possibile l'utilizzo dell'apposito ascensore.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2363 volte e valutata
78% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Starkry pubblicata 27/10/2006
    ottima opi.mai stata ma mi incuriosisce!
  • Starkry pubblicata 27/10/2006
    ottima opi.mai stata ma mi incuriosisce!
  • davide-priolo pubblicata 03/01/2006
    forse in primavera lo tornero a vedere e fotografare
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Sacra di San Michele

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 08/09/2004