Senza Nuvole - Alessandra Amoroso

Opinione su

Senza Nuvole - Alessandra Amoroso

Valutazione complessiva (20): Valutazione complessiva Senza Nuvole - Alessandra Amoroso

3 offerte a partire da EUR 5,22 a EUR 10,99  

Tutte le opinioni su Senza Nuvole - Alessandra Amoroso

 Scrivi la tua opinione


 


Come si cambia... poco. :-)

5  07.10.2009

Vantaggi:
Ale torna, uguale .  Simpatico il dvd .

Svantaggi:
Libretto testi da correggere .

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Qualità dei testi

Qualità della musica

Voce artista

Originalità

Design del disco

Paragone con dischi precedenti dell' artista


gategate

Su di me: Esiste un prodotto per eliminare la polvere dalle opinioni? :-P

Iscritto da:20.07.2004

Opinioni:512

Fiducie ricevute:834

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata Eccellente da 98 utenti Ciao

Alessandra Amoroso: il nome v'è noto, no? Lo scorso agosto vi ho raccontato di come l'ho incontrata e di come me ne sono innamorato… artisticamente parlando, chiariamo subito l'equivoco. :-P
La giovane cantante di Galatina, dopo un album breve (EP, per usare il linguaggio tecnico), ma di grande successo, si ripresenta con un Cd canonico: dieci brani, tutti nuovi. Ascoltiamola insieme, vi va?


Alessandra canta ancora


Quaranta minuti (circa) di musica e di parole. Anche questa volta, Alessandra non ci trascinerà sulla pista da ballo (:-D), ma ci regalerà istanti di dolci emozioni. Il ruolo principale sarà affidato all’amore. Sfortunato, nella gran parte dei casi. Chi vivesse una storia felice, è autorizzato a toccarsi… ehm… a toccare ferro. :-D


I *-*-* Estranei a partire da ieri (Camba, Coro) 4'04'' *-*-*

La Luna… che invidia! Gode dell'ammirazione del cielo intero. Semplice, nobile, sembra quasi sorridere. Sulla Terra, invece, la situazione è piuttosto complicata. L'amore finisce o forse c'è stato da una parte sola e "lui" non ha nemmeno il coraggio di dirlo chiaramente. "Lei" lo intuisce, dai gesti, dal tono della voce, dalle scuse banali che le propina per non incontrarla. Che importa se resterà l'amicizia! Come si può diventare all'improvviso due perfetti sconosciuti?
Molto interessante, nel testo, la contrapposizione tra le immagini della Luna e gli stati d'animo della protagonista. Nella musica, la dolcezza iniziale del pianoforte si trasforma, in un crescendo, in grinta, con il sopraggiungere della rabbia. Intervengono nuovi strumenti, a nascondere e sostituire il pianoforte, che riapparirà in chiusura. Anche la voce di Alessandra è "costretta" a crescere, in un meccanismo già notato in brani del passato, come "Stupida" ed "Immobile".
Errore individuato sul libretto dei testi. Alla quinta riga si legge "Una tua amica", parole non pronunciate nella canzone.

"Guardaci, guardaci adesso, non c'è più un gesto, non c'è compromesso…"


II *-*-* Senza nuvole (Camba, Coro) 3'43'' *-*-*

La canzone che dà il titolo al Cd è diventata una delle mie preferite, al primo ascolto. Non riesco a fare a meno di sentirla almeno due volte, una di seguito all'altra!
Storia importante, finita. Lui ha avuto il coraggio di parlare chiaro, ma ha fatto crollare il mondo di lei. Lei non crede più nell'amore, vive giorni che sembrano vuoti e senza senso. Il tempo trascorre, sprecato. Resta il sogno, la speranza che le nuvole spariscano, che il cielo torni sereno e che la serenità giunga anche nella vita di questa ragazza, a curare il cuore ferito.
Come nel brano precedente, a veri e propri quadri con protagonista la natura, dipinti con le parole (la notte, il cielo, le case) s’affiancano le emozioni della protagonista.
Alessandra regala brividi con gli acuti del ritornello, dopo una partenza tranquilla, su note decisamente basse, che la costringono a parlare in (pochi) punti. L'effetto, comunque, non mi dispiace.
Lo stesso errore, ripetuto due volte (Acc!), nel testo riportato sul libretto. "Io consumo un altro, sto sprecando giorno". Righe 9 e 17. Che lingua è?? :-D

"Il cielo col buio è uno specchio, le case diventano lucciole…"


III *-*-* Mi sei venuto a cercare tu (Calvetti, Ciappelli) 4'05'' *-*-*

Che faccia tosta! L'ha amato, gli ha dato tutto ed è stata lasciata. Ha saputo anche che c'è un'altra. Anzi, il farabutto l'ha sbandierato ai quattro venti! Ed ora eccolo qui, davanti a lei, piange per commuoverla. Certa gente non conosce il significato del termine "vergogna"… Anche lei ha proseguito, ora ama un altro. Pretende che gli creda? E' tardi! … o forse no? Quegli occhi grandi sono estremamente pericolosi.
Protagonista del brano la chitarra, che regala al pezzo un'atmosfera spagnola. Risalta in modo particolare, dato che l'orchestra è in formazione ridotta (batteria, basso, chitarre, piano e tastiere). Musica davvero raffinata.
Non manca materiale per la sezione errori. Curioso. Per due volte vi è confusione sul sesso dei nuovi partner dei protagonisti, nel testo del libretto. Alla riga 5, "c'è un altro" nella vita di lui; alla riga 11, la protagonista

Fotografie per Senza Nuvole - Alessandra Amoroso
  • Senza Nuvole - Alessandra Amoroso Immagine 1
  • Senza Nuvole - Alessandra Amoroso Immagine 2
  • Senza Nuvole - Alessandra Amoroso Immagine 3
  • Senza Nuvole - Alessandra Amoroso Immagine 4
Senza Nuvole - Alessandra Amoroso Immagine 1
Limited Edition ed iniziali. Il nuovo Cd di Alessandra a colpo d'occhio.
vive la sua storia "insieme a lei". Errori, a meno di credere che, nella versione scritta del testo, i protagonisti si siano rifatti una vita, amando persone del loro stesso sesso. Sviluppo oltremodo interessante, ma, forse, provocazione eccessiva.

"Non vale la pena credere a una lacrima di te!"


IV *-*-* Ama chi ti vuole bene (Camba, Coro) 3'49'' *-*-*

La protagonista elargisce una serie di consigli al suo interlocutore. Per la maggior parte condivisibili. Pensare un po' a sé. Concedersi un viaggio a lungo desiderato. Scaricare la negatività per ricominciare. Conservare i ricordi migliori, cucinare una mega torta (condivido! :-P). Altri suggerimenti, invece, sembrano dettati da un pizzico d'egoismo, non sempre sano. Ad esempio, vendere l'anima una volta (!) o fare un gesto che ci si è ripromessi di fare da anni (dipende dal gesto!). La situazione si chiarisce dopo il primo ritornello. Sta parlando a chi ha amato, ed ora v'è solo distanza tra loro. I consigli hanno un sapore ironico: ama tua madre, ti vorrà bene, non ci saranno problemi! Si fa strada l'ipotesi (remota) di aiutarsi, di tornare indietro per considerare a mente fredda quello che è stato e non è più. In fondo, l'invito ad amare chi gli vuole bene è interessato: lei lo ama ancora.
Testo caratterizzato da una maggior profondità e da un'accurata scelta dei termini, migliore stilisticamente dei precedenti. La musica, però, non colpisce particolarmente.
Finalmente! Nessun errore nel testo riportato dal libretto.

"Regala un giorno di silenzio, se non c'è chi sa ascoltare."


V *-*-* L'amore non è un gioco (Grandi) 3'49'' *-*-*

Riflessioni e pensieri sull'amore. Scaturite proprio nei momenti successivi alla perdita dell’amato (c'avrei scommesso! :-P). E' un classico, la mancanza di qualcosa la fa maggiormente apprezzare. Dall'amore provengono una marea di sentimenti positivi: condivisione, altruismo, devozione… Senza amore, le persone sono progetti non realizzati: rovine un tempo splendide, ora prive d’ogni valore. S'abbandonano alla noia ed all'abitudine, senza più poesia.
Come nel brano precedente, testo meno leggero di quello dei primi tre pezzi dell'album. Musica orecchiabile, buon ritmo. La canzone risente, forse, dell'eccessiva ripetizione del ritornello, pur con alcune variazioni.

"L'amore è devozione, è un'attitudine, è in ogni cosa, è la ragione del mio vivere!"


VI *-*-* Segreto (Bonomo, Chiaravalli) 3'58'' *-*-*

Il segreto da custodire? Un amore. La gente non deve sapere della sua esistenza, si deve mantenere puro. Le altre persone lo userebbero e si sporcherebbe (?). Non è facile nascondere un sentimento che vorrebbe esplodere, manifestarsi in piena luce.
Chiaro? No? Nemmeno a me! :-D Per quale ragione ci si dovrebbe amare in clandestinità? C'è forse qualche cosa da nascondere, come sembrerebbe d'intuire nelle parole "amor che non si deve" e "figlio d'un dio sbagliato"? Il testo criptico m'impedisce di apprezzare appieno la canzone. Molto carina, invece, la parte strumentale, tra suoni "moderni" di tastiere e d'uno scatenato basso (in evidenza a partire dalla seconda strofa) e la fantastica orchestra d'archi.
Torna, per la mia gioia (:-P), l'errore sul libretto dei testi. Alessandra canta:- Il silenzio a volte mi fa soffocare.- E’ scritto, invece:- Tenerlo dentro mi fa soffocare. - Paura di qualche equivoco? :-D

"E' grazia ed è condanna, che sentirò io sola."


VII *-*-* Arrivi tu (Camba, Coro) 3'40'' *-*-*

Dolcissima dichiarazione d'amore. L'anima gemella, un giorno, arriverà. Per destino o per un percorso naturale. Due persone diverranno una. Per ora, è solo un sogno, una speranza. Probabilmente sono proprio l'attesa e l'immaginazione a rendere perfetto il futuro amante. E' rischioso caricare di tante aspettative una persona che ancora non si conosce, idealizzandola. Tanto più che la protagonista, oltre a desiderare la possibilità d'inventarselo senza attenderlo, già esprime l'intenzione d'insegnargli "le cose base prima di partire", come si fa con un bambino. Tentazione di plasmare una persona secondo la propria volontà?
Melodia grandiosa. Tanti momenti di dolcezza, con pochi strumenti, alternati a parti più vigorose, con l'orchestra.

"Due puntini, dentro un universo, raggiungono la strada che l'illumina d'immenso."


VIII *-*-* Bellissimo (Chiodo, Cerere) 3'47'' *-*-*

Gli autori devono essere particolarmente ispirati dalla fine degli amori. La canzone non delude. :-P Lui è ormai perso, per sempre, temo. Lei è tardivamente pentita, disposta a chiedere scusa anche se non convinta d'aver sbagliato. Lo ama ancora, lo sente vicino e nasconde il sentimento che ancora prova. Si crogiola nella sofferenza, pensando al passato? Mitica. :-P Resta il ricordo di ciò che fu, come se si fosse trattato di un sogno bellissimo, svanito al risveglio. La canzone sembra quasi essere un ultimo disperato tentativo di recuperare il rapporto. Chissà se il messaggio arriverà a destinazione…
Musica notevole, archi struggenti ed insieme energici e la potenza del basso, poco prima del finale.
Stavo quasi per non aprire la sezione errori… Invece, ecco aquilotto in azione. :-P Seconda riga, individuo pò, al posto del corretto po'. Magnifico. :-D

"In ogni gesto tu ci sei, nel silenzio delle cose tu ci sei..."


IX *-*-* Il cielo può attendere (Tommasi, Spagnolo, Beghini) 4'31'' *-*-*

Dice il saggio: godi appieno di ogni istante passato insieme, dell'oggi, senza preoccuparti di un'eventuale separazione futura (non si tirerà addosso la sf… ortuna? :-P). Il distacco è possibile e probabile (viva l’ottimismo!), l'amore spesso inganna e provoca il pianto. Il cielo può attendere, escluso dall’intimità e dalla felicità del momento. Se l’amore finirà, ci si rimboccheranno le maniche e si tirerà avanti. Per avere un secondo di più insieme, però, si regalerebbe anche qualche giorno di vita.
Il brano ha un buon ritmo, pur con parti più tranquille. L'illusione degli archi è creata dalle tastiere. Si mettono in particolare evidenza, a seconda del momento, il piano ed il basso, unito alle chitarre.
Gli errori nel testo del libretto sono minimi. Omessi "tu" e "ma" nelle ultime righe.

"E smettere di chiedersi se questo un giorno finirà… La vita è un alito, ti sfiora e ti lascia così, immobile, colpevole.. "


X *-*-* Che peccato (Branzi, Pepe) 4'21'' *-*-*

Amore finito (ci risiamo…). Lei esordisce con una serie di scuse, dispiaciuta e rammaricata. A ben vedere, però, la colpa non è tutta da una parte. Lui è stato piuttosto distratto, s'è fermato alle parole senza notare il cuore, i sentimenti. In lei, la segreta speranza di trovarsi ancora nei suoi pensieri. Se così non fosse, è certa di essere rimasta comunque nella sua vita: una parte delle persone che abbiamo amato, amato davvero, resta sempre in noi.
Brano in cui dominano i suoni elettronici, opera del solo Emiliano Pepe. Il battito ritmico delle mani (registrato) lo caratterizza e distingue nettamente dai pezzi precedenti. La voce ed un solo musicista. La canzone, quindi, si regge quasi totalmente sull'interpretazione di Alessandra, che, nel finale, si sdoppia, eseguendo contemporaneamente brani di strofa e ritornello (grazie alla registrazione delle parti, non ha poteri magici! :-P). Il risultato è ottimo, un pizzico d'originalità prima di chiudere.

"Scusa le volte che ti passo per la mente, le volte che non vorresti mai..."


Il "mio" Cd… doppio!


Alessandra Amoroso è un’artista esordiente, ma il suo nuovo Cd è proposto in due versioni: solo disco e Limited Edition, ovvero disco e dvd. Il prezzo differisce per cinque euro, quindi ho acquistato il "doppio" a 20 euro.
Alessandra, in copertina, sorprende, nella foto di Alessandro Tisato. Non più la ragazzina di qualche mese fa. Sguardo intenso e profondo, sopracciglia arcuate (il suo "caratterino" tenuto a freno? :-P), bocca socchiusa ed enorme. Il bianco e nero è molto elegante e fa risaltare il volto, sul fondale a righe rosse e bianche. Una copertina decisamente più sofisticata di quella precedente, totalmente sparite le stelline.
Sobrietà ed eleganza si notano anche all'interno del libretto dei testi: titoli, dati, parole. Non mi sarebbe dispiaciuta qualche altra foto di Alessandra, però… Curioso indicare la "Ditta" che veste la Amoroso, dato che, nella cover, non andiamo più in là del suo collo. :-P
L’ultima pagina del libretto offre un codice, per ottenere una suoneria originale.
Il cd musicale è anche un Opendisc. Vale a dire che, inserito nel computer, permette di accedere a contenuti speciali (si accenna a video, news, galleria fotografica…). Si tace, però, sul fatto che è richiesta una marea di dati personali: nome, cognome, CAP, data di nascita, e-mail… Ho desistito, per mantenere un pizzico di privacy.
Merita un esame a parte il dvd.


Il dvd di Alessandra


Il dvd ha un titolo stimolante: Una giornata con Alessandra. Non vorrei altro! :-P Vediamo cosa combina, anche se dubito che avvenga tutto in una sola giornata….
  • Si parte da Milano, o meglio Alessandra arriva a Milano in treno, perché l'attende il Servizio fotografico. E' realizzata, tra le altre, l'immagine della copertina dell'album. Trucco, capelli, abiti e scarpe, accessori vari, luci, location: posare per una foto non è uno scherzo! Al termine del lavoro, tutti tornano un po' bambini e si concedono un giro su di una giostra.
  • A Roma si svolgono le Registrazioni in studio. Alessandra impara le canzoni, sbaglia, prova, canta in sala di registrazione, seguendo i consigli preziosi di chi la sta seguendo. Un duro lavoro, con alcuni momenti divertenti. I filmati sono intervallati da interventi di Alessandra, nei quali la ragazza racconta un po’ di sé. La sua storia di cantante ("con la C non ancora maiuscola"), i continui viaggi (aerei, hotel, palchi), la gratitudine per chi l’assiste e per il pubblico… La voglia di fare musica, un sogno che si sta realizzando.
  • Alessandra partecipa alla manifestazione Battiti live, a Bari, nella "sua" Puglia. L'affetto della gente è incredibile. Alessandra si confonde tra le ragazze di un gruppo di fans, passa del tempo con le amiche, incontra la mamma (e vede altri parenti, da lontano: il prezzo della fama), canta dal palco insieme al pubblico. Emozioni catturate dalla telecamera.
  • Un ricordo del precedente EP: è offerto il video di Stupida, uno dei cavalli di battaglia della cantante.
  • Si conclude con i Crediti, relativi a riprese e montaggio dei filmati.

Pensieri finali


Il mio primo pensiero: pur felice di riascoltare Alessandra, l'EP uscì ad aprile, il Cd è arrivato il 25 settembre. Non è troppo presto? L'EP sta ancora vendendo bene. D'accordo che è meglio battere il ferro finché è caldo. La Amoroso sta godendo ora di una grande popolarità, lasciarsela sfuggire sarebbe un delitto. Corre, però, il rischio di ottenere il risultato opposto. Si è sentita in tutte le radio per l'intera estate, l'EP è ancora ascoltato e propone dieci nuovi brani. Il pubblico non potrebbe aver bisogno di una pausa? E poi… si dà da fare per tre e poi sparirà per tre anni? Non la staranno "sfruttando" troppo? Credo che anche il successo sia stressante, c'è bisogno di qualche attimo di stacco, anche per la sua serenità. Spero che le mie preoccupazioni siano eccessive, ma…

L'immagine di Alessandra è più adulta, segno che ormai spera di non rivolgersi più soltanto ai ragazzi che hanno seguito la trasmissione "Amici", ma che vuole arrivare a tutti, giovani e "meno" giovani. Cambia il look, ma non la musica, però. Nonostante, nel dvd, Alessandra affermi che l'album è "giusto, bellissimo, diverso".
Nel disco regna la prudenza. Confermata gran parte dell'ottima squadra d'autori dell'EP, le new entry paiono essersi adeguate. Nessun "esperimento". I brani sono tutti sulla stessa linea. Melodia ed amore. Su dieci brani, credo, almeno uno o due avrebbero potuto mostrare una nuova Alessandra, senza danneggiare la linea principale del Cd.

Il dvd è oltremodo interessante. Mostra parte del lavoro che c'è alle spalle di una cantante, l'opera di chi sta dietro le quinte, ma svolge un ruolo rilevante nel successo di un artista. I filmati, poi, soddisfano la nostra curiosità. :-P Alessandra risulta simpatica e sembra aver mantenuto i piedi ben piantati a terra. Consapevole del suo talento, ma convinta di dover studiare e sgobbare parecchio.

Non essendoci nulla di particolarmente nuovo, Alessandra mi piaceva prima e m'è piaciuta adesso. Se però continuerà così per sempre, temo, la noia non tarderà ad arrivare. Inoltre, la ragazza potrebbe restare intrappolata in questo genere di musica. Il pubblico spesso non gradisce cambiamenti, anche se s'annoia. Quale futuro all'orizzonte?


Immagini © Columbia/Sony Music
  1. Limited Edition ed iniziali. Il nuovo Cd di Alessandra a colpo d'occhio.
  2. Menù del dvd. Circa cinquanta minuti di contenuti molto speciali.
  3. Alessandra giunge a Milano in treno, il viaggio non sembra averla stressata. :-P
  4. In posa, in esterni, per il servizio fotografico.
  5. Un giro in giostra, ma per lavoro.
  6. Si studia un nuovo brano.
  7. In sala di registrazione.
  8. L'esibizione a Bari… la gente c'era. :-)
  9. Alessandra affascina il pubblico, che canta insieme a lei.
  10. I contenuti di Cd e dvd.


Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
lucetta7

lucetta7

03.11.2013 19:00

Eccellente recensione! Direi che è sempre molto brava e soprattutto è riuscita a rimanere sulla "cresta dell'onda"...

libera2010

libera2010

19.08.2011 08:37

eccellente

GiadaGiagi

GiadaGiagi

28.04.2010 18:33

mi piace molto come canta ed ha una voce stupenda

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento
Compara i prezzi ordinate per Prezzo
Senza Nuvole - Alessandra Amoroso

Senza Nuvole -​ Alessandra Amoroso

Su Amazon.it dal: 2011-01-25, Audio CD, Epic

€ 5,22 amazon.it marketplace musica 32 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,40

Disponibilità: Generalmente spedito in 1-​2 giorni lavorativi.​.​.

     Al negozio  

amazon.​it marketplace musica

Senza Nuvole - Alessandra Amoroso

Senza Nuvole -​ Alessandra Amoroso

Su Amazon.it dal: 2011-01-25, Audio CD, Epic

€ 8,29 amazon.it musica 521 Valutazioni

Costi di sped.: EUR 2,80

Disponibilità: Generalmente spedito in 24 ore.​.​.

     Al negozio  

amazon.​it musica

Senza Nuvole Amoroso Alessandra

Senza Nuvole Amoroso Alessandra

CD album

€ 10,99 Lafeltrinelli.it 55 Valutazioni

Costi di sped.: Disponibile

Disponibilità: vedere sito

     Al negozio  

Lafeltrinelli.​it



Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Senza Nuvole - Alessandra Amoroso è stata letta 3654 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (92%):
  1. lucetta7
  2. libera2010
  3. fandy
e ancora altri 103 iscritti

"molto utile" per (8%):
  1. Biscione25
  2. armano
  3. vale81
e ancora altri 6 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Prodotti interessanti per te
Primavera in Anticipo - Laura Pausini Primavera in Anticipo - Laura Pausini
Pop e Rock italiano - EAN: 5051865053620
77 Opinione
Acquista a soli € 7,58
Una canzone pop – Pierdavide Carone Una canzone pop – Pierdavide Carone
Pop e Rock italiano - Casa Discografica: Sony - Anno di Pubblicazione: 2010 - EAN: 0886976877224
12 Opinione
Acquista a soli € 4,70
Alla Mia Età - Tiziano Ferro Alla Mia Età - Tiziano Ferro
Pop e Rock italiano - Casa Discografica: EMI - Anno di Pubblicazione: 2008 - EAN: 5099924213608
95 Opinione
Acquista a soli € 5,79