Shadow Warrior (PS4)

Immagini della community

Shadow Warrior (PS4)

Editore: Devolver Digital - Sviluppatore: Flying Wild Hog - Genere: Sparatutto

> Vedi le caratteristiche

90% positiva

2 opinioni degli utenti

Opinione su "Shadow Warrior (PS4)"

pubblicata 01/05/2017 | tisandthat
Iscritto da : 16/02/2015
Opinioni : 492
Fiducie ricevute : 490
Su di me :
Buono
Vantaggi +
Svantaggi -
Eccellente
OPZIONI
DIFFICOLTA'

"Shadow Warrior (Digital)"

Shadow Warrior (PS4)

Shadow Warrior (PS4)

*´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°


Introduzione

Ho vissuto una parte della mia infanzia videoludica con i titoli degli anni novanta,sembra strano dirlo perché non è poi un periodo cosi lontano ma a quel tempo la tecnologia era più "grezza" e questo inevitabilmente si ripercuoteva sul modo di concepire e intendere i videogiochi.
Questo è infatti considerato il medium che più di tutti ha subito gli effetti del avanzamento tecnologico,evolvendosi in tempi molti brevi e cambiando radicalmente struttura e metodi di narrazione.
Per via dei limiti hardware una volta essi erano più improntati al divertimento immediato e conquistavano il pubblico sopratutto grazie al gameplay,all'abbondante uso di scene splatter e alla tamaraggine di alcuni personaggi diventati nel corso degli anni delle vere e proprie icone come quelli di Duke Nukem,Doom,Quake,Wolfenstein,Unreal e appunto Shadow Warrior.
Questo ultimo è uno dei pochi che non conoscevo ma l'ho scoperto solo recentemente grazie al suo reboot disponibile da qualche annetto su Pc,PlayStation 4 e XboxOne.
Un paio di settimane fa l'ho trovato in offerta sul PlayStation Store tra i saldi di Pasqua a soli sette euro con uno sconto di ben 76% e ovviamente non ho tergiversato oltre,mi sarebbe piaciuto molto poter reperire la versione fisica allo stesso prezzo ma non essendo possibile ho approfittato di questa interessante offerta.
I saldi oramai sono già finiti ma se qualcuno è comunque interessato all'acquisto può consultare i siti che ho elencato a fine recensione oppure acquistarlo direttamente al proprio Gamestop di fiducia a quindici euro,un prezzo tutto sommato più che onesto.



Trama e Personaggi

La trama era sicuramente il punto debole di ogni produzione d'intrattenimento elettronico nata negli anni '90,senza troppe spiegazioni e discorsi su cosa fare e non fare prendevamo subito le redini della situazione impersonando il duro di turno ansioso di fare piazza pulita dei cattivi che osavano mettersi sulla sua strada.
Il nuovo Shadow Warrior prodotto dai polacchi di Flying Wild Hog non fa eccezione e il prologo funge solamente da breve e sbrigativa introduzione al mondo di gioco cercando di inculcare nella mente del giocatore tutti i dettagli necessari per apprezzare fin da subito la trama per quanto esigua essa sia.
Sebbene ulteriori retroscena verranno svelati con il proseguo delle ore si ha immediatamente chiari gli obiettivi da perseguire,il titolo si regge per lo più sul incessante e sfrenata azione di cui saremo protagonisti per tutta la durata della campagna che può essere risolta in circa una quindicina di ore,longevità che ritengo più che sufficiente per un action.Prolungare la partita più del previsto avrebbe solamente rischiato di far sopraggiungere la noia,del resto si dice che il gioco è bello finché dura poco.
Il temerario Lo Wang è un assassino di professione al soldo della Zilla Enterprise,una famosa multinazionale nipponica,che viene incaricato di recuperare una katana(spada giapponese) da un vecchio collezionista chiamato Mizayaki.
L'accordo era quello di pagarlo due milioni di dollari per prendere possesso della lama e riportarla al suo capoccia,un compenso assai generoso che nessuno sano di mente avrebbe rifiutato.
Mizayaki invece per qualche strana ragione sembra del tutto intenzionato a non volersi staccare dalla spada,Lo Wang si vede pertanto costretto a ricorrere alla forza bruta agguantandola rapidamente dalla sicure mani del suo padrone.
La buona notizia è che adesso ha finalmente messo le mani sulla katana,quella cattiva è che l'arma è strettamente connessa al mondo occulto e questa profanazione fa si che un esercito di creature demoniache si riversino nel mondo umano trasformando in un attimo la residenza del collezionista in un bagno di sangue.
La spada sembra essere anche la nemesi di queste creature,l'unica capace di cancellarli dalla realtà rispendendoli(a pezzettini) nel universo infernale da cui provengono.
Brandita saldamente la sua nuova arma,Lo Wang in quanto assassino si prepara ad allungare a dismisura la lista delle sue vittime tanto da meritarsi un posto d'onore nel guinness dei primati.
Solo lui può riparare al terribile danno che il suo sconsiderato gesto ha causato...



Gameplay

Shadow Warrior rientra nella categoria degli sparatutto in soggettiva dove si impugnano armi da fuoco di diverso calibro da svuotare,fino all'ultima cartuccia,sui nostri avversari.
La selezione è piuttosto ampia e ben assortita,il feeling che restituiscono è abbastanza autentico sebbene non verosimile quanto un Call of Duty ma dopotutto non è un prodotto che punta sul realismo dal momento che affronteremo creature infernali.
Per quanto l'arsenale di bocche da fuoco sia assolutamente vario e divertente da usare appare subito chiaro che la vera protagonista è la katana,nostra compagna insostituibile che si è dimostrata un arma veloce e letale oltre che incredibilmente versatile con la quale decorare i livelli con il sangue dei nostri nemici e poi ammettiamolo è più figo affettare i demoni con lo stile da samurai,un solo colpo di spada molte volte basterà per recidere uno o due arti dandoci quasi la sensazione di vivere in prima persona uno splatter movie alla Tarantino e forse qualcuno avrà da ridire su questo aspetto...
La violenza oltre la norma presente in questo videogioco cosi come in qualsiasi altro settore d'intrattenimento viene contestualizzata e va presa per quella che è,pura e semplice finzione la cui unica finalità è farci passare un paio di ore in totale relax,per molte persone i videogiochi sono addirittura terapeutici poiché riescono a farci scaricare lo stress accumulato dopo qualche evento spiacevole oppure dopo una lunga e dura giornata di lavoro.
In ogni caso il Pegi(il sistema di classificazione dei videogiochi)riporta chiaramente sulla copertina del prodotto l'età consigliata per giocarci e va tenuto in considerazione.
Sia per Shadow Warrior che per altri titoli io suggerisco sempre di dare uno sguardo a questa utile avvertenza cosicché possiate fare dei regali graditi e appropriati.
Come scrivevo poco sopra gli sviluppatori hanno lavorato duramente affinché la via della spada non faccia rimpiangere l'uso delle armi,merito anche di un azione di gioco estremamente veloce che fa avanzare rapidamente il personaggio verso i suoi nemici la lama può essere impiegata con la stessa efficacia sia da distanza che negli scontri ravvicinati senza contare che potenziando le caratteristiche della medesima,attraverso i punti karma,potremo apprendere nuove abilità riuscendo di fatti a sferrare veri e proprie onde d'urto,attacchi circolari e affondi.
Raccogliendo invece ingenti somme di denaro potremo accrescere il nostro armamentario tanto da poter soddisfare le necessità belliche di ogni aspirante Rambo,dulcis in fundo dalla sua cintura di guerriero Wang potrà pescare e lanciare shuriken e ad un certo punto della campagna avrà accesso persino alle arti magiche,offensive e difensive.
Come si può ben capire il titolo in questione è in grado di accontentare tutti,i giocatori che vogliono un approccio più tradizionale e quelli che desiderano sperimentare magari facendo convergere i due rami di abilità per un impostazione di gameplay più personalizzata.
Data la sua natura di fps(first person shooter-sparatutto) vecchio stampo la struttura di gioco è fortemente improntata all'azione,non servono particolari strategie per uscirne vittoriosi né esiste il moderno sistema di copertura ormai onnipresente in moltissimi titoli odierni,saremo sempre esposti in bella mostra quasi come se fossimo un ambito trofeo per i demoni che faranno di tutto per avere la nostra pellaccia.
Come accade anche nella realtà,tenersi in movimento allunga la vita solo che qui dovremo preoccuparci anche di tenere a bada un ondata apparentemente infinita di demoni schivando e rispondendo adeguatamente ai loro attacchi,un ritmo frenetico e fracassone che onestamente mi mancava molto.
La campagna(come ho già scritto) si dirama per circa una quindicina di capitoli della durata di circa un ora ciascuno,in genere i livelli sono costruiti in maniera abbastanza lineare ma non mancano oggetti da collezionare e citazioni varie più o meno evidenti,alcune sono in bella vista mentre altre saranno scovate solo dopo un attenta ricerca.
Infine per i più temerari e desiderosi di grandi sfide in questa edizione c'è la modalità sopravvivenza,qui il personaggio se la dovrà vedere con gruppi sempre feroci e numerosi di demoni che spunteranno fuori da ogni lato della mappa.
Un arena dove sarà decretato vincitore l'ultimo che rimarrà in piedi possibilmente con tutti gli arti ancora attaccati al proprio corpo,un ottimo contenuto extra secondo me che ha allungato di un bel po' il conteggio delle mie ore di gioco oltre ad avermi costretto a dare veramente il meglio per spuntarla.



Considerazioni Finali

I Flying Wild Hog resuscitano una formula di gioco tanto cara ai giocatori più anziani e nostalgici ma sconosciuta alle nuove leve,un reboot che nonostante il "ristrutturamento" a livello grafico mantiene intatto lo spirito dell'originale tra un gameplay eccessivamente splatter ed un umorismo demenziale e talvolta persino leggermente grottesco,come ho già avuto modo di chiarire in precedenza è indicato sopratutto per un pubblico maggiorenne ma anche se ci giocasse qualcuno con un età al di sotto di quella consigliata credo che difficilmente troverà questo titolo più terrificante della cruda realtà che ci viene sbattuta in faccia ogni giorno tra telegiornali e internet.
Qui almeno si ha la consapevolezza che tutto è finto e ciò che accade su schermo rimane su schermo,comunque sia per non passare dalla parte del torto continuo a suggerirlo ad un pubblico maturo.
Graficamente Shadow Warrior è un prodotto che si trova sospeso a metà tra la old e new gen,naturalmente tutto è in alta definizione ma molti modelli poligonali sono piuttosto basilari non riuscendo a convincere pienamente,un comparto tecnico approssimativo che si è mostrato altalenante sopratutto nelle ambientazioni al buio e quelle all'aperto dove vi si nota una certa differenza,più anonimi e sottotono le prime mentre l'illuminazione contribuisce quantomeno a far risaltare la direzione artistica di certi scenari,in particolar modo quelli giapponesi che delle volte sanno offrire degli scorci davvero evocativi ma nemmeno alcune aree più urbane non sono male.
Personalmente però ritengo che data la brutalità,la violenza e la natura goliardica di questo titolo un aspetto più "giocoso" sia più adatto a differenza di una qualità visiva ultrarealistica che dovrebbe essere destinata invece a videogiochi più sobri in quanto a trama e contenuti generali.
Dunque a conti fatti direi che il comparto tecnico solamente sufficiente sia l'unico vero difetto che sono riuscito a scovare e nemmeno tanto grave secondo me perché quando si è presi dalle frenesia del gameplay non ci si fa tanto caso.
Il doppiaggio è disponibile solamente in lingua inglese ma in compenso sono selezionabili un numero più che esauriente di sottotitoli tra cui abbiamo il tedesco,francese,polacco,portoghese,inglese,russo,spagnolo e italiano,essendo pur sempre un gioco abbastanza di nicchia temevo nel assenza della nostra lingua ma sono più che felice di essere stato smentito per una volta.
Sicuramente il bacino d'utenza per questa tipologia di giochi non è più quella di una volta ciononostante Shadow Warrior ha ottenuto un buon successo tanto da guadagnarsi il diritto ad un sequel uscito per adesso solamente su pc ma non è da escludere un suo ritorno su console come è già successo con il primo e spero che ciò avvenga quanto prima.
Un titolo che nella sua semplicità offre un grande e immediato divertimento,caciarone e volutamente sopra le righe,è stato per me una piacevole sorpresa e penso che potrebbe essere lo stesso per voi,a prescindere dal vostro orientamento videoludico dovreste concedergli una possibilità soprattutto perché di videogiochi che costano una quindicina di euro non se ne trovano tutti i giorni.
In conclusione quattro stelle da parte mia,un reboot sicuramente non completo sotto ogni punto di vista ma che mi ha intrattenuto per ogni singolo minuto passato davanti alla console nel tentativo di salvare il mondo,per la milionesima volta,da demoni e abiette creature.
Mi dispiace solo di essermi ancora una volta dilungato troppo,qualcuno(e pure lo staff a modo suo) mi hanno giustamente fatto capire che sto solo sprecando il mio tempo nel cercare di curare il più possibile le mie recensioni ma più che di prodotti con cui ho avuto a che fare parlo di una mia passione quindi probabilmente continuerò in questa maniera..
Ringrazio chi apprezzerà quanto ho scritto e anche chi svaluterà,in entrambi i casi lo prendo come un complimento



Pro

+ L'incessante azione di gioco e la katana

+ Esagerato,tamarro e divertente

+ Ottima selezione di armi e tecniche

+ Ottimo prezzo

Contro

- Graficamente discreto



Trailer

https://www.youtube.com/watch?v=JN7dKj0I7bk



Reperibilità

Qui sotto riporto alcuni dei siti che lo vendono,il prezzo più conveniente lo trovate da consoleplanet dove è acquistabile a soli otto euro.Invece se preferite acquistarlo di persona potete recarvi da Gamestop dove lo troverete a quindici euro

https://www.consoleplanet.it/shadow-warrior-ps4.html?___SID=U

https://www.amazon.it/Shadow-Warrior/dp/B00MDBSM0O/ref=sr_1_1?s=videogames&ie=UTF8&qid=1487490446&sr=1-1&keywords=shadow+warrior+ps4

http://www.webster.it/videogame-shadow_warrior_playstation_namco-3391891981255.htm

http://www.lafeltrinelli.it/giochi/videogiochi/ps4/shadow-warrior-ps4/3391891981255

http://www.gamestart.it/shadow-warrior-ps4.html

Scheda

Titolo :Shadow Warrior

Supporto :Blu-Ray Disc

Genere :Sparatutto

Piattaforma :PlayStation 4(disponibile anche per Xbox One e PC)

Etá consigliata :18+

Sviluppatore :Flying Wild Hog

Distributore :Warner Bros

Lingua audio : Inglese

Sottotitoli:Italiano,Inglese,Tedesco,Francese,Polacco,Portoghese,Russo,Spagnolo

Giocatori :1/Niente Multiplayer

Prezzo :8-15 euro circa

*´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°´’`**´’`°¤¸¸.•’´`’•.¸¸¤°

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 984 volte e valutata
98% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • marcos10 pubblicata 04/08/2017
    opinione completa e dettagliata, il diamante è meritatissimo
  • Kessar pubblicata 30/07/2017
    assolutamente Eccellente !
  • ludosti pubblicata 24/07/2017
    eccellente!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Shadow Warrior (PS4)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Shadow Warrior (PS4)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Editore: Devolver Digital - Sviluppatore: Flying Wild Hog - Genere: Sparatutto

Caratteristiche Tecniche

Sviluppatore: Flying Wild Hog

Genere: Sparatutto

Console: PlayStation 4

Anno di pubblicazione: 2013

Marca: Devolver Digital

EAN: 3391891981255

Ciao

Su Ciao da: 04/07/2013