Singer SP 1000

Immagini della community

Singer SP 1000

Ferro da Stiro - a Vapore - Materiale della Piastra: Alluminio - con Funzione Vapore Verticale - senza Sistema Anticalcare

> Vedi le caratteristiche

91% positiva

14 opinioni degli utenti

Opinione su "Singer SP 1000"

pubblicata 17/04/2017 | camy91
Iscritto da : 01/04/2016
Opinioni : 42
Fiducie ricevute : 224
Su di me :
Sii la versione originale di te stesso, non la brutta copia di qualcun altro. (Judy Garland)
Ottimo
Vantaggi Leggi opinione
Svantaggi Leggi opinione
Eccellente
Rapporto Qualità/Prezzo
Facilità d'uso
Assistenza
Design
Capienza

"Via le brutte pieghe con Singer SP 1000!"

Singer SP 1000

Singer SP 1000

Buongiorno a tutti voi della community!!!! :)
Reduci dalla Santa Pasqua, auguro a tutti voi una Pasquetta all'insegna del divertimento!
Voglio cominciare intanto col ricordarvi che:

E' primavera
svegliatevi bambine,
alle cascine messere Aprile fa il rubacuor.
...
E' primavera
che festa di colori!
Madonne e fiori trionfo eterno di gioventù.
D'amor!

E con le note di questa celebre canzone diamo il via a questa nuova opinione. Farò del mio meglio affinché i dubbiosi sull'acquisto del prodotto che sto per recensire, possano avere un aiuto in più per determinare tale scelta.
Grazie in anticipo a chi avrà la bontà di leggermi e valutarmi :)
Buona lettura!


Iniziamo!

Dunque signore e signori, casalinghe e casalinghi, comincio col porvi la seguente domanda:
Quali sono i lavori domestici che odiate di più fare?
Secondo una statistica che ho trovato sul web, basata solo sugli uomini, ben 1/3 degli intervistati prova un odio profondo per il ferro da stiro, in particolar modo, stirare le camicie. Mentre al secondo posto, cucire.
Ehm... Mi ci includo anch'io! u.u
Lo so penserete magari che sono vile, viziato e quant'altro, ma vi giuro che c'ho provato più di una volta, ma niente... Sono negato!!! Una schiappa!
La mia ultima "fatica" risale a qualche anno fa, quando stirando (provando a farlo), una maglietta, ho attaccato alla piastra del vecchio ferro da stiro, il motivo colorato in rilievo che stava su essa.
Dopo quella "spiacevole avventura" ho deciso che non avrei mai più stirato in vita mia.
Ma poi (causa rottura del vecchio), è entrato improvvisamente in casa, indovinate cosa? No ve lo dico io... Udite udite:
Ta Ta Ta Tam!!!!!!!, Singer SP 1000.
_>. Un nuovo ferro da stiro!!!!!!


La nascita del ferro da stiro

Il ferro da stiro, indispensabile nelle nostre case, per rimuovere le pieghe nei tessuti dei nostri capi ha origini piuttosto longeve, ancora prima del Medioevo. Pensate che i primi oggetti utilizzati per la stiratura dei capi, venivano realizzati in bronzo o ferro battuto e consisteva in un recipiente dove all'interno veniva messa della brace rovente e un manico in legno per facilitarne l'utilizzo.
Ma si sa che andando avanti con gli anni c'è stata una evoluzione che come diciamo in Sicilia passau pariggia pi tutti ovvero che ha coinvolto tutti e in questo caso anche i ferri da stiro. Adesso le piastre sono per la maggior parte dei casi in alluminio, sono elettrici, dotati di vapore e più facili e meno ingombranti da usare.

Chiusa questa parentesi, veniamo a noi. Scusate se mi sono dilungato oltre con la parte iniziale, ma ritengo interessante conoscere le origini di un prodotto, che per quanto oggigiorno possa sembrare futile, per me non lo è, così come la storia dell'azienda costruttrice, è importante conoscere almeno un po' il marchio aldilà del nome e non limitarsi solo a quello, per facilitare l'eventuale acquisto e fare una scelta sicura basandosi così sulla qualità del prodotto e sulla specializzazione della fabbrica tenuta in considerazione da noi.

E torniamo a parlare dell'ultimo acquisto avvenuto in casa mia, come vi ho precedentemente annunciato si tratta di Singer SP 1000, ovvero un ferro da stiro a caldaia separata.
Un'opinione insolita per me, considerando che è la prima volta che recensisco un ferro da stiro. Abbiate coscienza ed un filino di bontà ;)


Perché Singer?

Sappiamo tutti che la Singer Corporation è una delle aziende più longeve e conosciute in tutto il mondo, produttrice di macchine da cucire. Fu fondata nel lontano 1851, da Isaac Merrit ed Edward Clark, inizialmente battezzata IM Singer & Co, per poi cambiare diversi nomi fino ad arrivare, nel corso degli anni, semplicemente Singer.
La prima macchina da cucire risale al 1850 e fu un successo così tale che nel giro di pochi anni l'azienda diventò la più importante produttrice statunitense. Mantenendo sempre nel corso della storia un certo prestigio ed un fatturato di miliardi di dollari, cifre esorbitanti, considerando le vendite maggiori all'estero che nazionali.
L'apice arriva alla fine degli '70 quando fu creata la prima macchina da cucire elettronica della storia, innovazione verso un futuro sempre più assetato di tecnologia.
Ad oggi, la Singer, produce macchine da cucire di elevata prestazione, all'avanguardia e pari passo alla tecnologia moderna, mischiando manualità, sistemi elettronici e programmi computerizzati in un unico corpo.
Ma non solo, ha espanso le proprie capacità nella creazione di altri elettrodomestici come ad esempio: aspirapolveri con o senza sacco, ferri da stiro a vapore e/o con caldaia e accessori vari come forbici, aghi, manichini, software per le macchine ricamatrici e molto altro, confermando la serietà e la competenza degli avi fondatori, non facendo mancare proprio nulla ai consumatori da oltre 160 anni.
Ecco perché abbiamo scelto questa marca.


Il modello scelto

Veniamo al prodotto che certamente è il protagonista indiscusso di questa opinione.
Come vi ho anticipato si tratta in un ferro da stiro, modello Singer Sp 1000, a caldaia separata, con serbatoio da 0,8 lt e base in alluminio spazzolato.


Scheda Tecnica

  • Marchio: _Singer_
  • Modello: _SP 1000_
  • Tipologia: _Sistema stirante con caldaia e tappo di sicurezza_
  • Colore del prodotto: _Nero, argento_
  • Pressione: _3 BAR di pressione massima_
  • Potenza complessiva: _2000 Watt_
  • Potenza caldaia: _1200W_
  • Potenza ferro: _800 W_
  • Descrizione: _Ferro tradizionale con manico in sughero_
  • Materiale piastra: _Alluminio con fori concentrati in punta_
  • Capienza caldaia: _Caldaia in acciaio inox di circa 0,8 lt_
  • Funzionalità avanzate: _Doppio interruttore caldaia/ferro_
  • Illuminazione/Allarmi: _Una spia temperatura ferro e pronto vapore_
  • Vapore: _Potente getto di vapore in verticale_
  • Lunghezza cavo: _1,50 mt circa_
  • Avvolgicavo: _No_
  • Anticalcalcare: _No_


Come si presenta

Dal design moderno quanto pratico, questo ferro da stiro possiede linee eleganti e non spigolosi ed una combinazione di colori che lo rendono anche elegante.
Parto col parlarvi della caldaia a vapore. La base è costruita in acciaio inox di alta qualità e garantisce una lunga durata. Molto solida, nel suo bel colore argento lucido. Sopra, la base piana per l'isolamento termico del ferro che è supportata da alcuni inserti per favorirne l'isolamento termico, di colore nero.
Al centro possiamo trovare due pulsanti e una spia. A sinistra è collaudato il pulsante per attivare il vapore, mentre a destra, l'interruttore di alimentazione del ferro. Al centro di essi, una spia di colore rosso/arancione che una volta accesa indica che il vapore è pronto per l'uso.
Nella parte sottostante che ho appena finito di descrivere, possiamo notare nel suo bel colore rosso il nome di fabbrica.
Sulla base piana, lateralmente possiamo trovare il tappo con sistema di filettatura avvittata di colore nero, facilmente estraibile per ricaricare il serbatoio d'acqua, assicurando la produzione continua di vapore a lungo termine.
Infine lateralmente vi sono collocati i cavi della lunghezza circa di 1,5 mt, uno di alimentazione e l'altro di collegamento alla caldaia, ben solido e rivestito per un utilizzazione in massima sicurezza.
Il ferro da stiro invece, presenta una piastra in alluminio spazzolato con fori in punta, per permettere una scorrevolezza professionale sui tessuti.
Ho molto gradito il manico in sughero che permette una buona e facile presa, semplificando l'utilizzo considerando la leggerezza del prodotto.
Alla punta anteriore del manico è collocato il pulsante per lo spruzzo del vapore, di colore bianco.
Mentre lateralmente possiamo trovare il led che segnala il calore continuo, di colore rosso/arancione.
Sotto il manico e quindi al centro è disposta una valvola con sistema di rotazione, per regolare il vapore per gestirlo come meglio si desidera e che permette di scegliere accuratamente il tipo di stiratura classificata per capi: lino, cotone, lana, seta, nylon, facilmente leggibile e rigorosamente tradotta in altre tre lingue oltre l'italiano: inglese, francese e tedesco.


Packaging

Il prodotto mi è stato consegnato in un'imballatura di cartone. Una scatola di media dimensione: 40 x 40 cm e 20 cm di spessore, quindi facilmente trasportabile. Nelle quattro facce sono riportate alcune delle caratteristiche che contraddistinguono il prodotto, con tanto di foto illustrative.
All'interno ho trovato il ferro compreso di caldaia custoditi in dei sacchetti in plastica e perfettamente collocati in una forma di polistirolo sagomata a puntino per una protezione e stabilità al trasporto, onde evitare danni al prodotto, con tanto di coperchio (sempre in polistirolo), per una protezione totale.
I cavi ben posizionati e ordinati, fissati ottimamente da uno spago, per evitare la possibilità di nodi o danneggiamenti ai fili.
Inoltre sempre nel suo apposito spazietto è presente un misurino in plastica con la portata massima di 90 ml, per facilitare l'iserimento dell'acqua nella caldaia.
Infine in allegato, un foglietto con le avvertenze ed un libretto d'istruzioni dettagliato, con descrizione illustrativa e scritta e tradotta oltre l'italiano anche in altre 14 lingue.


Come funziona?

Ovviamente al primo utilizzo bisogna essere certi di aver rimosso tutte le etichette e pellicole presenti sul ferro.
E ricordare sempre che per riempire il serbatoio, bisogna staccare la spina dalla presa della corrente, perché il ferro deve essere spento e una volta finito di utilizzarlo svuotare completamente il serbatoio dall'acqua rimasta. Inoltre è importante non utilizzare acqua che contiene qualsiasi sostanza chimica.
Una volta seguiti questi passi, bisogna impostare il calore per la stiratura adatta al tipo di tessuto, solitamente provvisti di indicazioni di stiratura, nel caso contrario leggere il libretto in dotazione che classifica i capi a secondo del tessuto e la temperatura ideale. In ogni caso, classificare gli abiti secondo la resistenza al calore, ovvero: si dovrebbe sempre iniziare dagli abiti che richiedono meno calore.
Si può scegliere tra due modalità di stiratura, quella senza vapore e quella a vapore.
La stiratura senza vapore può essere impostata anche se c'è acqua nel serbatoio, ma l'azienda informa che se la modalità senza vapore persiste per un tempo di utilizzo più lungo è necessario assicurarsi che il serbatoio sia vuoto.
Accertarsi di aver spento la funzione vapore e quando il led del calore continuo è spento, vuol dire che il ferro da stiro ha raggiunto la temperatura ideale per la stiratura dei capi che non necessitano di vapore.
Quando invece si sceglie la funzione di stiratura a vapore, per prima cosa accendere il pulsante per azionare la modalità, attendere l'accensione del led che ci avvisa quando il ferro da stiro ha raggiunto la temperatura ideale, al suo lampeggio vuol dire che la temperatura desiderata è stata raggiunta.
Se non dovesse più uscire vapore, vuol dire che c'è bisogno di una fornitura d'acqua, per compiere quest'azione, bisogna spegnere il ferro e assicurarsi di equalizzare la pressione premendo il pulsante del vapore sul manico del ferro e continuare a premere fin quando la pressione è completamente eliminata, poi procedere con il riempimento del serbatoio e rifare gli stessi passaggi descritti prima per continuare il processo di stiratura.


Pulitura e manutenzione

Assicurarsi prima della corretta pulizia, che il ferro si sia completamente raffreddato. Mai e dico mai immergere nell'acqua l'aggeggio e la caldaia. Se la base del ferro presenta tracce di sporcizia, basta utilizzare un semplice panno di cotone o una spugna asciutta per pulirlo, quindi evitare assolutamente l'uso di detergenti o l'aiuto di oggetti metallici. Invece le altri parti esterne del ferro, occorre un panno umido e nient'altro.
Per pulire il fondo della caldaia di vapore usare semplicemente il rubinetto di casa. Sciacquare sotto l'acqua corrente l'oggetto, senza l'aggiunta di detergenti e ripetere il procedimento per due o tre volte, sarà sufficiente per privarlo delle scorie che potrebbero presentarsi.
La corretta manutenzione e pulitura, insieme alla cura che si ha nel conservare il prodotto, sono gli aspetti principali per una lunga durata.


Alcune AVVERTENZE da ricordare

  • I bambini devono essere supervisionati per assicurarsi che non giochino, intorno all'apparecchio durante l'uso. Evitare il contatto dell'apparecchio con i bambini;
  • L'apparecchio è predisposto per funzionare con tensioni comprese tra 220Volt e 240 Volt;
  • Non lasciare mai il ferro incustodito o senza sorveglianza quando è collegato all'alimentazione;
  • Non aprire la valvola del serbatoio di acqua durante l'uso dell'apparecchio;
  • Il contatto con il metallo di riscaldamento, l'acqua calda o con il vapore stesso può causare ustioni;
  • Per evitare ogni pericolo, se il cavo di alimentazione è danneggiato, deve essere sostituito dal servizio di assistenza termica o similare;
  • Per la riparazione dell'apparecchio, rivolgersi ad un centro assistenza autorizzato;
  • Non utilizzare oggetti di metallo o oggetti simili che portano la possibilità di graffiare la base del ferro, tali oggetti possono danneggiare la base del ferro;
  • Dopo aver finito di stirare, premete il pulsante di spruzzo un paio di volte e scuotere l'apparecchio con attenzione per assicurarsi che non è rimasto più niente nel serbatoio dell'acqua;
  • Tenere l'apparecchio in un ambiente in cui non esiste la possibilità che il calore possa scendere al di sotto degli 0°;

Ci tengo a precisare, che per evitare di fornire informazioni errate, soprattutto riferite ai pericoli e dunque alla nostra sicurezza, le AVVERTENZE sono estrapolate dalla guida dell'utente, avuta in dotazione con l'acquisto del prodotto.


Opinione personale

L'acquisto è avvenuto circa un mesetto fa, quando dal vecchio ferro da stiro cominciò ad uscire fumo e puzza di bruciato. Forse l'età anzianotta del prodotto o allora non saprei, qualunque sia stato il motivo, quel ferro è andato totalmente ko.
Quindi con mia madre, ci siamo recati in un punto vendita, all'interno di un centro commerciale. Dopo aver dato un'occhiata generale ci siamo informati con un dipendente addetto al settore che ci ha elencato e fatto vedere alcuni modelli di ferro da stiro, tra cui il Singer SP 1000. Dopo una descrizione sintetica dell'addetto al settore, che ce ne ha parlato davvero bene, dicendo che questo modello negli ultimi anni ha avuto un buon successo di vendite e che nessuno era mai tornato per un guasto o un malfunzionamento iniziale, ho lasciato così la decisione a mia madre, che tuttavia, in casa se ne occupa lei, insieme mia sorella, di stirare i panni.
Dunque la scelta è stata appunto su questo modello, complice anche il prezzo di 49,00 € e anche perché, in casa possediamo da molti anni una macchina da cucire della stessa marca e non abbiamo mai riscontrato problemi.
Al primo utilizzo come giustamente si fa, abbiamo letto le istruzioni per un corretto funzionamento.
Il vapore funziona perfettamente, potente e che non lascia scorie o residui di condensa, curiosa anche la caratteristica del vapore verticale ideale per i vestiti appesi sulle grucce, tende o similari.
Il ferro leggerissimo e maneggevole consente una stiratura veloce, per una potenza di 800W. Perfetta sulle camice, eliminando con una sola passata le pieghe, forse perché i fori sono concentrati sulla punta e che come un pregio può essere anche un difetto. Certo è vero anche, che non è il migliore sul campo, infatti su certi capi occorre più di una passata, ma questo c'entra anche per via del tipo di tessuto.
Buona anche la capienza della caldaia, di quasi 1 lt, per l'esattezza 0,8 lt, in tutta sicurezza e priva di perdite, con una potenza ottima di 1200W.
Non richiede un tempo lungo di riscaldamento, circa 10 minuti iniziali e poi dalla seconda accensione (per via della ricarica del serbatoio), circa 5 minuti. Invece per il raffreddamento funziona diversamente, non ho calcolato il tempo, ma un paio d'ore sicuro e questo aspetto potrebbe non piacere ad alcuni consumatori.
Dunque per la parte pratica e funzionale non posso che dare un giudizio positivo.
Ho apprezzato molto anche l'aspetto visivo. E' bello da vedere. Piccolino e poco ingombrante, tondeggiante, i colori abbinati perfettamente, grigio e nero, il manico in sughero, come ho già parlato nel segmento riferito all'estetica e quindi il mio giudizio è positivo anche su questo aspetto.
Alla fine è anche facile da usare, l'importante è capire come quando e non, azionare i pulsanti di vapore, scegliere dalla manopola il tipo di calore in base al tessuto, rifornire il serbatoio, basta avere anche prudenza all'utilizzo perché è un'apparecchio che produce calore e quindi soggetto a procurare scottature e ustioni, mi raccomando.
Insomma amici, lo ribadisco, sarò anche un buon casalingo, avrò moltissime altre qualità, come cucinare, rassettare ecc, ma non parlatemi di stirare perché non fa per me! Anche se ho voluto provare anch'io le prestazioni di questo ferro, stirando un panno, con ottimi risultati! ;) ihihihih...

Assolutamente positivo il mio giudizio, non notando difetti, ne consiglio l'acquisto, per la qualità dei materiali, il marchio di fabbrica, il design, le prestazioni ed il prezzo. Tra l'altro, ho visto su un dépliant pubblicitario di un punto vendita molto conosciuto che questo ferro è in offerta a 39,00 € anziché 49, un'occasione da non perdere!
Voglio ricordare a tutti voi che semmai dovessi riscontrare in futuro problemi con questo apparecchio, sarà mio dovere informarvi modificando l'opinione.

Valutazione complessiva:

Corredo questa mia opinione con le relative foto che attestano il reale possesso del prodotto.

Ordine di foto

  • Il modello Singer SP 1000
  • Primo piano della piastra in acciaio del ferro
  • La caldaia
  • II serbatoio con relativa valvola filettata
  • Il prodotto al completo, con scatola, libretto d'istruzione e misurino

Conclusione

Spero sono stato utile con questa mia opinione e aver "chiarito" curiosità o dubbi sull'acquisto!
Accetto sia critiche che complimenti, spero solo complimenti però :)
Inoltre ci tengo a precisare che ciò che ho scritto non è un copia- incolla da altri siti.
Ringrazio a chi leggerà e/o valuterà questa opinione.
A presto carissimi ciaoini della community ;)

_Un ferro da stiro_
_ha lisciato l'azzurro e_
_ha fatto la piega al cielo e al mare_
_come un pantalone elegante._
_(Ninaein, Twitter)._

Camy91

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 957 volte e valutata
94% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Pinhead1982 pubblicata 12/11/2017
    Davvero eccellente !!
  • sonya32 pubblicata 15/09/2017
    Eccellente
  • Natascia3 pubblicata 02/09/2017
    Opinione molto utile.
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Singer SP 1000

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ferro da Stiro - a Vapore - Materiale della Piastra: Alluminio - con Funzione Vapore Verticale - senza Sistema Anticalcare

Caratteristiche Tecniche

EAN: 8032817500253, 8032817500031, 0701806595713

Marca: Singer

Tipo: a Vapore

Potenza massima in Watt: 2000

Da viaggio: No

Cordless: con Filo

Spegnimento automatico: No

Materiale: Piastra in Alluminio

Funzione vapore verticale: con Funzione Vapore Verticale

Serbatoio removibile: No

Anti calcare: senza Sistema Anticalcare

Antisgocciolamento: senza Antisgocciolamento

Vapore ad alta pressione: S?, Si

Pressione (bar): 3

Tipo di sistema stirante: Generatore

Riempimento continuo: No

Portata vapore (g/min): 120

Maniglia in sughero: Si

Wattaggio massimo: 2000

Ciao

Su Ciao da: 21/08/2007