Sony ICF-S 10 MK2

Immagini della community

Sony ICF-S 10 MK2

Radioregistratore, Portable Radios, Radio Portatile - senza Lettore CD - senza Riproduttore Mp3

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

2 opinioni degli utenti

Opinione su "Sony ICF-S 10 MK2"

pubblicata 19/02/2006 | ciao00
Iscritto da : 26/08/2000
Opinioni : 853
Fiducie ricevute : 112
Su di me :
Ricominciamoooo.....
Ottimo
Vantaggi Funziona anche in caso di black out
Svantaggi Ormai siamo abituati all Hi-FI anche nelle trasmissioni
molto utile
Qualità del prodotto
Qualità Audio
Manuale d'uso
Installazione
Rapporto Prezzo/Qualità

"In diretta dal passato"

Vi ricordate le vecchie radioline a transistor che accomunavano tante persone di domenica per l'ascolto di 'Tutto il calcio minuto per minuto' spesso con la schedina in mano e la speranza di una copiosa vincita, tenendo sotto costante controlo l'andamento delle parite di calcio dai vari campi dove le squadre in lizza si scontravano.

Beh erano altri tempi, almeno all'epoca c'era da scegliere, se uno voleva ascoltarsi il calcio si accendeva la radiolina e ne aveva a iosa, oggi comunque ce ne propinano a iosa su tutti i canali televisivi, con la differenza che la possibilità di scegliere si sono ridotte alla sola alternativa di spegnere il TV o guardarsi un DVD.

La radiolina in oggetto fu regalata a mio figlio non ricordo in quale occasione e da chi, ma non è un evento recentissimo, per cui credo che probabilmente sia anche andata fuori produzione, ma nonostante il deterioramento dei contatti delle batterie dovuto all'acido fuoriscito delle batterie lasciate all'interno del'apparecchio per anni, la solita incuria dei ragazzi, tanto 'son ragazziiii', e pazientemente ripuliti e ristagnati e praticamente pristinati dal sottoscritto, tutt'ora funziona perfettamente.

Non c'è pericolo che se ne faccia un'uso smodato, oltretutto la moltitudine di apparecchi alternativi portatili e non l'aveva ormai relegata in ripostiglio, la completa disaffezione per il mezzo radiofonico dei ragazzi d'oggi lascia un pò allibiti, ma basta pensare a quanti mezzi altenativi d'informazione e di diffusione musicale si dispone oggi per individuare i motivi di un simile disinteresse.

Ma in un caso posso dire che si rivelata essenziale almeno per tranquillizzare gli animi in seguito ad un black-out totale che persisteva già da qualche ora e di cui non era possibile sapere nulla visto la totale defaians in cui versavano tutti mezzi di comunicazione usuali, telefoni e telefonini compresi.

Anche le moderne radio a transistor comprese nei walkman o altri apparecchi portatili tacevano in quanto prevedevano solo la banda FM i cui ripetitori rimasti senza energia avevano cessato le emissioni, le uniche staziojni che si riuscivano a captare in AM, onde medie, quelle di una volta che per strada si raccoglievano tutti i disturbi elettromagnetici del mondo e li riversavano irrimediabilmente nell'altoparlante della radiolina, ma erano in grado con trasmettitori di piccola potenza di percorrere distanze enormi, soprattutto in un caso come quello di un atmosfera sgombra da tutti gli altri tipi di inquinamento elettromagnetico.

Certo è che in assenza di informazioni molta gente, e credo a ragion veduta, si lascia anche cogliere dal panico, in una città 'fantasma' dove gli unici negozi rimasti aperti erano quelli per i quali manualmente non era stato possibile abbassare la serranda, traffico nel caos totale per l'astensione dal lavoro proclamata dai semafori a secco d'energia, nessuna possibilità di avere informazioni con qualsiasi mezzo usuale, poteva anche essere l'antitesi dell'olocausto nucleare.

Finalmente dalla radiolina una voce ferma stava trattando proprio dell'incredibile Black -out che attanagliava ormai da ore il centro-sud e che l'Enel non prevedeva di risolvere in tempi brevissimi.

L'importante era sapere la causa, per far fronte all'evento ci si poteva organizzare.

Comunque la vecchia radiolina con la sua AM in quell'occasione fù determinante per rassenerare gli animi.

Trà le principali caratteristiche del'oggetto, in verità ne tante e ne eccezionali, troviamo la sintonia analogica FM/AM/MW, l'alimentazione con 2 batterie stilo, la presa per l'auricolare in cui sipossono inserire anche le moderne cuffiette stereo se ci si accontenta di sentire da un solo orecchio, e basta, non c'è altro da dire su quest'apparecchio se non che è bene tenerlo da conto perchè non si sa mai..........

Il costo attuale dovrebbe essere di circa una trentina d'euro al massimo, pur trattandosi di un Sony, non credo possa superare questa cifra.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 2519 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • 62038 pubblicata 21/02/2006
    Mio marito usa ancora la radiolona, amica inseparabile da quando ha fatto il militare
  • mukketta pubblicata 20/02/2006
    Ciao! in ritardo ma ci sono anke io! ^_^
  • tatina84forever pubblicata 20/02/2006
    bell oggetto
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Sony ICF-S 10 MK2"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Sony ICF-S 10 MK2

Descrizione del fabbricante del prodotto

Radioregistratore, Portable Radios, Radio Portatile - senza Lettore CD - senza Riproduttore Mp3

Caratteristiche Tecniche

EAN: 4901780739370, 4901780739400, 4901780914784, 4901720508400, 4901780478606, 4901780772643, 4901780772636

Marca: Sony

Riproduttore CD-R/RW: No

Lettore CD: senza Lettore CD

Riproduttore MP3: senza Riproduttore Mp3

Registratore MP3: No

Interfaccia USB: No

Docking lettore MP3: No

DAB: No, senza DAB

Ricezione multibanda: con Ricezione Multibanda

Ciao

Su Ciao da: 14/12/2005