Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau 2005)

Opinione su

Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau 2005)

Valutazione complessiva (10): Valutazione complessiva Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau 2005)

 

Tutte le opinioni su Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau 2005)

 Scrivi la tua opinione


 


Credendo in se stessi si arriva ovunque

5  06.12.2007

Vantaggi:
bellissimo film per tutti

Svantaggi:
direi nessuno

Consiglio il prodotto: Sì 

bionda83

Su di me: Ma si può?!?! Oggi, 16/05 svegliarsi con la neve in giardino!!!!!!!!!!!!!!!!

Iscritto da:25.08.2003

Opinioni:370

Fiducie ricevute:90

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 19 utenti Ciao

Ieri sera, su rai 1, in prima serata, hanno trasmesso questo film : Striscia, una zebra alla riscossa sapevo che c'era perché l'avevo letto sul giornale e quindi alle 21.10 mi sono messa sul divano a guardarlo.

Alcuni dati:
Titolo originale: Racing Stripes
Nazione: Sud Africa, U.S.A.
Anno: 2005
Genere: Commedia
Durata: 94 minuti
Regia: Frederik Du Chau
Attori:
Bruce Greenwood interpreta Nolan Walsh
Hayden Panettiere interpreta Channing Walsh
Gary Bullock interpreta John Cooper
Wendie Malick interpreta Clara Dalrymple
Caspar Poyck interpreta Il postino

Distribuzione: Eagle Pictures

Uscito al cinema nel marzo del 2005

Dopo giorni di lavoro, il circo smonta per cambiare posto ma proprio durante i lavori, si rovescia un camion in mezzo alla strada dove c'erano delle zebre, tra le quali un cucciolo che viene dimenticato lì in mezzo.
Fatalità, pochi istanti dopo passa Nolan Walsh che sta tornando a casa sotto alla pioggia e trova la pizzola zebra, si ferma e decide di portarla a casa, dove ad attenderlo c'è sua figlia Channing.
Subito lai si innamora della piccola zebra e decidono di tenerla alla fattoria.
La zebra viene battezzata Striscia.
Striscia stringe subito amicizia con gli altri animali della fattoria, Gegè il pony, Bocca di rosa la capra, Becco Tosto il gallo, Lighning il cane e Gozzo il pellicano (che si aggiunge dopo alla compagnia, in quanto arriva alla fattoria mentre sta scappando dalla sua famiglia "mafiosa! Per un errore che ha fatto), il problema è che lui non sa di essere una zebra ma è convinto di essere un cavallo da corsa….

Della trama non vi svelo altro!

Nella versione originale gli animali sono doppiati da famosi e quotati attori come Dustin Hoffman, Whoopi Goldberg, e Snoop Dogg, nella versione italiana invece, ad ogni animale, che sono poi i veri protagonisti, ad ognuno è stato dato un accento regionale italiano: il pellicano ha un accento siciliano e scappa dai suoi famigliari per affari di mafia, per questo viene a trovarsi nella fattoria , il gallo è sardo, la capra romagnola, il pony Gegè è napoletano, le mosche (simpaticissime) sono anche loro napoletane, e si chiamano Ronza e Sbronza (sono state realizzate al computer)
Questo secondo me è il punto di forza del film, sono gli animali i veri protagonisti e non gli uomini.
Nonostante siano poco conosciuti gli attori sono davvero bravi, perfetti in ogni ruolo, la regia è molto buona come anche sceneggiatura e scenografia.
Ad ogni animale è stato affidato un carattere e un modo di comportarsi diverso dagli altri, a tal punto da confonderli con gli umani, e questo per me è una bella cosa perché anche i bambini imparano a trattare gli animali come esseri e non come cose.

La colonna sonora è molto bella, adatta ed appropriata dal film, il titolo dell'album è Racing Stripes le musiche sono di Mark Isham, Sting e Bryan Adams (e qui è già una garanzia)
Se vi dovesse interessare vi scrivo l'elenco dei brani:
1 Taking the Inside Rail
2 It Was a Dark and Stormy Night
3 At Home on Walsh Farm
4 I'm a Racehorse
5 Blue Moon Races
6 Pelican Named Goose
7 Tucker Lays It Out!
8 Goose Makes a Hit on the Iron Horse
9 Run Like the Wind
10 Twilight Run
11 Upstaged by a Zebra
12 Brave Decision
13 Glory Days
14 If You Build It, They Will Come
15 Out of Africa
16 Spring Training
17 Ambushed!
18 Filly in Distress
19 Race Day
20 They're All In

Io lo consiglio a tutti, è un film che fa ridere ma che emoziona e lascia qualche cosa dentro, non è, secondo me, uno di quei film che ci si dimentica facilmente.
Molti lo considerano al pari di Babe il maialino coraggioso, che anche è stato un film molto bello, ma la storia di Striscia è diversa, sarà per la regia, per il messaggio che manda…. Non so, a me è piaciuto moltissimo!

Buona visione e giornata a tutti!

Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
nicknock82

nicknock82

22.01.2008 16:41

un film da vedere

Lopezzetta

Lopezzetta

18.12.2007 20:39

l'ho visto anche io!

sabbiaevento

sabbiaevento

14.12.2007 15:18

Anche a me è piaciuto tanto!

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau 2005) è stata letta 363 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (4%):
  1. buffy81

"molto utile" per (96%):
  1. intersar
  2. nicknock82
  3. Lopezzetta
e ancora altri 24 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.
Risultati simili a Striscia, una zebra alla riscossa (Frederik Du Chau 2005)