Taxi Driver (Eco Cinema) (Dvd)

Immagini della community

Taxi Driver (Eco Cinema) (Dvd)

Travis Bickle, reduce dal Vietnam e solitario ospite di New York, soffrendo di insonnia, si fa assumere come tassista per i turni di notte. Girovagand...

> Vedi le caratteristiche

80% positiva

2 opinioni degli utenti

Opinione su "Taxi Driver (Eco Cinema) (Dvd)"

pubblicata 20/11/2010 | ste2479
Iscritto da : 09/09/2004
Opinioni : 425
Fiducie ricevute : 71
Su di me :
Buono
Vantaggi film capolavoro, uno straordinario Robert De Niro
Svantaggi --
Eccellente
Qualità Video (DVD):
Qualità Audio (DVD):
NUMERO SOTTOTITOLI
ETA' MINIMA
Trama

"Taxi Driver"

Metà degli anni '70. Il sogno americano, fatto di purezza e libertà, muore nella fallimentare guerra del Vietnam e nello scandalo Watergate.
In questo periodo si collora "Taxi Driver" di Martin Scorsese, storia di un reduce di guerra interpretato da De Niro che passa le notti a guidare i taxi per i pericolosi e degradati quartieri di New York.


TRAMA:
New York, 1976:
Travis Bickle (Robert De Niro) è un 26enne reduce dal Vietnam.
La sua vita è vuota e priva di ideali, la sua famiglia è lontana e non ha neppure un amico su cui contare in caso di bisogno.
Travis, alienato dal resto del mondo, passa così tutta la sue monotone giornate chiuso in casa scrivendo un diario o guardando la televisione. Il suo unico svago è la visione di film pornografici, che vede in squallidi cinema a luci rosse le poche volte che esce da casa.

Di notte, come lui stesso racconta nel diario, soffre di una grave insonnia cronica che gli impedisce di dormire anche solo per poche ore.
L'uomo decide così di "sfruttare" questo suo problema e si fa assumere come tassista notturno.
Inizia così a girare per tutti i quartieri di New York, anche i più pericolosi, fregandosene anche della discriminazione razziale che spesso non fa trasportare i clienti neri sui taxi dei suoi colleghi bianchi.

I mesi si susseguono e il suo malessere e disgusto aumenta ogni giorno di più dato che la gente che vede per strada pensa solo a spacciare, delinquere e a prostituirsi; Come ripete spesso sul suo diario "una società del genere non merita di esistere, và cancellata via dalla faccia della terra"

Un giorno Travis passa davanti all'ufficio dove si organizza la campagna elettorale del senatore Palantine, candidato alla presidenza degli Stati Uniti; L'uomo vede Betsy, una bellissima ragazza bionda, e ha il classico "colpo di fulmine"
Nei giorni successivi passa sempre con il suo taxi davanti all'ufficio ad osservarla e si decide di andare a conoscerla.
La donna è colpita dal modo diretto ma gentile di Travis e, dopo alcune lusinghe, accetta l'invito di prendere un caffè durante la pausa lavorativa.
L'appuntamento al bar è positivo e Travis invita Betsy ad andare a vedere un film al cinema la sera stessa.

Travis non riesce però ad uscire dalla sua solita routine e ingenuamente porta Betsy in un cinema a luci rosse.
La ragazza esce scandalizzata dopo pochi minuti con l'intenzione di non rivedere più l'uomo.

Travis accusa il colpo.... i suoi gravi disturbi psichici causati dalla guerra si accentuato ancora di più. La sua solitudine si trasforma ben presto in rabbia.........rabbia e frustazione nei confronti di quella società rappresentata dai politici che promettono grandi cambiamenti sociali ma che non fanno niente per realizzarli una volta eletti.
Come un soldato in guerra prepara così la missione per uccidere il senatore Palantine durante uno dei suoi tanti comizi nelle piazze cittadine.
Si rimette così in forma con esercizi fisici, acquista diverse pistole, allena la mira al poligono di tiro e si rasa la testa come un mohicano in guerra.

L'attentato però non va a buon fine...Prima di sparare viene scoperto dalle guardie del corpo del senatore ma riesce a scappare senza venir arrestato o identificato.

Travis decide allora di farla finita...la sua ultima missione sarà però quella quella di salvare Iris (Jodie Foster), una giovanissima prostituta che una sera aveva tentato di salire sul suo taxi per scappare dal protettore Sport (Harvey Keitel).
Travis, dopo averla trovata, la incontra e si offre di pagarle il viaggio di ritorno a casa dai genitori.
Iris sembra accettare ma convinta dal suo protettore continua a fare la solita vita.

L'unico modo possibile per salvarla rimane quindi quello di uccidere Sport e tutti i malviventi che gli gravitano intorno.....
Continua...

REGIA, ATTORI:
Taxi Driver, considerato uno dei più importanti film americani di sempre è stato acclamato per le sue scene di forte impatto e per il suo rude realismo.
Martin Scorsese, regista del film, racconta forse per la prima volta in un film l'impatto della guerra sui soldati che, una volta rientrati, soffrirono di disturbi da stress post-traumatico e di problemi fisici mai realmente ricompensati dal governo e dalla società americana.

Il film, uscito nel 1976, ha reso celebri entrambi i sui attori protagonisti, Robert De Niro e Jodie Foster, quest'ultima solo tredicenne quando il film uscì.
Piccola parti anche per Hervey Keitel che interpreta il pritettore "Sport" e per lo stesso Martin Scorsese che interpreta un cliente del taxi.

"YOU TALKIN' TO ME ?
La scena più famosa del film è probabilmente quella in cui Travis recita un monologo allo specchio rivolgendosi a se stesso: "Ma dici a me? Ma dici a me? ... Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io !"
Questa scena non era prevista nel copione originale ma De Niro decise di aggiungerla per enfatizzare i problemi mentali del protagonista.
A Scorsese la scena piaque molto tanto di tenerla nel montaggio finale.

NEW YORK:
Il film, ambientato nel 1976, ci offre una straordinaria visione su com'era pericolosa New York prima della "riforma Giuliani" che nei primi anni '90 ha ripulito le strade da spacciatori, criminali e prostitute.
La città, considerata ai tempi una delle più pericolose del mondo, era governata da pericolose bande di quartiere, spacciatori e mafiosi. Gli stessi poliziotti, comprati e corrotti, non facevano niente per migliorare la sicurezza nelle strade.


OPINIONE:
Mi è piaciuto molto sotto quasi tutti i punti di vista.
Un plauso tutto suo però lo merita R. De Niro, autore di una delle sue migliori prove, che interpreta alla perfezione l'inquietante Travis.
Ottima la regia, la colonna sonora e soprattutto l'atmosfera di violenza e corruzione che aleggia nei bassifondi della città di New York.
Una pellicola di denuncia della società Americana di trent'anni fa ma ancora oggi molto valida. Un cult che è impossibile dimenticare.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 604 volte e valutata
80% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • fiochetto pubblicata 27/12/2010
    eccellente
  • epy pubblicata 21/11/2010
    eccellente opinione
  • bibbybibby pubblicata 20/11/2010
    visto mitico...
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Taxi Driver (Eco Cinema) (Dvd)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Travis Bickle, reduce dal Vietnam e solitario ospite di New York, soffrendo di insonnia, si fa assumere come tassista per i turni di notte. Girovagando, nota l'appariscente bionda Betsy, impegnata nella campagna politica del senatore Palantine, l'avvicina e quasi la strappa al brillante Tom, ma, dopo un'offensiva gaffe, viene abbandonato. Confidatosi inutilmente con un collega, soprannominato "Mago", acquista diverse pistole e matura confusamente l'idea di uccidere Palantine, impresa che non porta a termine sia perché l'inconfessata idea era di rivedere Betsy, sia perché la guardia del corpo del senatore lo nota e lo mette in fuga. Allora si mette sulle tracce di Iris, prostituta 13enne, conosciuta un giorno in cui cercava di sfuggire in taxi dal suo protettore Sport. Tornando dalla ragazzetta, che e rimasta colpita dai consigli dello stravagante tassista, compie la strage della banda che gli sta attorno. Uscito dall'ospedale, Travis e un eroe, i colleghi lo guardano con rispetto, Iris ne ha seguito i consigli, anche Betsy si avvicina spontaneamente a lui. Ma il giovane, a bordo della sua macchina, percorre tutto solo l'affollata e caleidoscopica citta.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 8013123031426

Genere: Drammatico

Anno di Uscita: 2008

Regia: Martin Scorsese

Cast: Harvey Keitel

Formato: Dvd

Numero dischi: 1

Consigliato: vietato ai minori di anni 14

Durata: 110'

Produttore: Sony Pictures

Lingue: Inglese, Italiano, Spagnolo

Sottotitoli: Inglese, Italiano, Spagnolo, Portoghese, Arabo

Titolo Originale: Taxi Driver

Formato Audio: Dolby Digital Mono

Formato Video: Wide Screen

Area DVD: Area 2 (Europa/Giappone)

Ciao

Su Ciao da: 05/02/2010