Templari. Dov'è il tesoro? (Roberto Giacobbo)

Immagini della community

Templari. Dov'è il tesoro? (Roberto Giacobbo)

"Conoscere i Templari non cambia la vita, non conoscerli rende più difficile cambiare vita." La storia, spesso, nasconde un doppiofondo. E la storia d...

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

2 opinioni degli utenti

Opinione su "Templari. Dov'è il tesoro? (Roberto Giacobbo)"

pubblicata 08/07/2010 | maximiliano76
Iscritto da : 30/11/-0001
Opinioni : 26
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi è un libro di stroria con qualcosa in più
Svantaggi esistono?
utile

"TEMPLARI dov'è il tesoro?...APPASSIONANTE!!!"

secondo me è un libro ottimamente documentato e con una bibliografia molto ricca...per appassionati veri dei templari....oltre a raccontarci una storia straordinaria è stracolmo di informazioni e scoperte.
L'ordine cavalleresco dei templari conquista grande potere dopo la prima crociata...per venire in seguito soppresso nella violenza nel 1314.
Attornoa quest'ordine cavalleresco aleggiano misteri come...il santo graal, la sindone e addirittura l'arca dell'alleanza.
Giacobbo unisce in questo libro un enorme quantità di nozioni su tutto ciò che fino ad oggi è stato possibile sapere sui cavalieri templari e sul loro mistero cercando di soddisfare la curiosità del lettore appassionato...oltre il tentativo di svelare una buona quantità di misteri....il conduttore di voyager ci accompagna in una caccia al tesoro attraverso i lunghi percorsi dei templari...ad ogni pagina una nuova scoperta....dov'è il tesoro?...è un testo che secondo me soddisfrerà certamente i moltissimi appassionati che non mancano ad una puntata di voyager.....CONSIGLIATO!!!

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1334 volte e valutata
83% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • bibbybibby pubblicata 09/07/2010
    ok
  • viviana65 pubblicata 09/07/2010
    interessante, anche se non é il mio genere
  • alexvers pubblicata 09/07/2010
    interessante
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Templari. Dov'è il tesoro? (Roberto Giacobbo)

Descrizione del fabbricante del prodotto

"Conoscere i Templari non cambia la vita, non conoscerli rende più difficile cambiare vita." La storia, spesso, nasconde un doppiofondo. E la storia dei Templari in particolare suggerisce ipotesi capaci di stravolgere la nostra visione del mondo. Non è un caso che questo mitico Ordine cavalleresco, che conquistò in poco tempo un enorme potere dopo la Prima crociata per poi venire soppresso con la forza nel 1314, conti ancora tanti appassionati ed eserciti tanto fascino. Il sacro Graal, la Sindone, l'Arca dell'alleanza: sono solo alcuni, i più noti, fra i misteri che aleggiano attorno alla fantastica avventura dei Templari. In questo libro Roberto Giacobbo ci accompagna in una vera e propria caccia al tesoro, il leggendario tesoro dei Templari. E a ogni indizio lasciato dai Templari nel loro lungo viaggio, si aprono scenari inauditi sul passato che abbiamo dato finora per scontato. Le crociate, l'elezione di papa Celestino V, la fondazione della città dell'Aquila, la nascita del santuario di Loreto, la scoperta dell'America, la rivoluzione francese, Mozart, Goethe, Dante Alighieri... Come se la vicenda dei Templari fosse il più grande giallo architettato dalla Storia, e la soluzione fosse proprio a un passo dall'essere scoperta.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788804596790

Tipologia del prodotto: Libro rilegato

Autore: Roberto Giacobbo

Numero totale di pagine: 239

Tipo di illustrazioni o altri contenuti: sono presenti illustrazioni

Alice Classification: Usi e Costumi, Etichetta, Folclore

Editore: Mondadori

Data di pubblicazione: 2010

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 22/04/2010