Temple of the Dog - Temple of the Dog

Immagini della community

Temple of the Dog - Temple of the Dog

Grunge - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: A&M - Distributore: Universal Music - Data di Pubblicazione: 01/06/1992, 06/1992 - EAN: 828...

> Vedi le caratteristiche

97% positiva

6 opinioni degli utenti

Opinione su "Temple of the Dog - Temple of the Dog"

pubblicata 07/12/2005 | bastianatte
Iscritto da : 25/10/2005
Opinioni : 137
Fiducie ricevute : 115
Su di me :
13-14-15 giugno: infiorata a genzano; 20 e 21 giugno: festa della musica a lanuvio!!!!!
Ottimo
Vantaggi bello ed emozionante
Svantaggi assolutamente nessuno
molto utile
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

"Emozioni rock!!!"

All'inizio degli anni novanta sembrava che Seattle fosse diventata la capitale mondiale del rock (i giornali inventarono il termine "grunge" per l'occasione) grazie ad una miriade di gruppi e gruppetti giovanili con buone idee e discreta tecnica. Prima dell'esplosione a livello planetario di molti di essi però un gruppetto di amici decisero di incidere un disco per ricordare un loro amico recentemente scomparso (si trattava di Andrew Wood, cantante dei Mother Love Bone). Questi erano Chris Cornell e Matt Cameron dei Soundgarden (il secondo ora suona coi Pearl Jam), Stone Gossard e Jeff Ament dei Green River, e altri due amici loro: Mike McCready e Eddie Vedder (che però compare solo in una traccia. Poco dopo quattro di loro, come forse molti di voi sapranno, diedero vita ai Perl Jam.
A parte l'affascinante storia che ne contraddistingue la nascita, questo è un disco veramente superlativo; si potrebbe parlare infatti dell'assoluta qualità degli arrangiamenti, della bravura dei musicisti o della splendida voce di Cornell, ma ciò che ne fa un'opera amio parere immortale è che tutti i dieci pezzi che compongono il disco sono intrisi dei sentimenti e delle emozioni che quei ragazzi hanno provato nel ricordare il loro amico scomparso. Bellissime ballate e pezzi rock più vigorosi si alternano in maniera molto fluida trasmettendo all'ascoltatore una vasta gamma di emozioni che vanno dalla malinconia all'euforia. Quindi, in barba a tutte le considerazione tecniche del caso, ascoltate questo disco soprattutto perchè è musica vera, uscita direttamente dal cuore e dalle viscere dei suoi autori!

TEMPLE OF THE DOG (A&M records, 1991)
1- say hello to heaven
2- reach down
3- hunger strike
4- pushin forward back
5- call me a dog
6- times of trouble
7- wooden jesus
8- your saviour
9- four walled world
10- all night thing

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 661 volte e valutata
95% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • trudyalcolizzato pubblicata 04/12/2007
    Questo è un platter per veri intenditori, fra musica ed i componenti di questa band vi è racchiusa la storia o quasi di una città la quale con i suoi musicisti ha lasciato un segno indelebile nella storia del rock contemporaneo.
  • layne pubblicata 04/01/2007
    l'ho ricevuto come regalo... è un disco stupendo, fantastica la musica ed anche i testi
  • Supremerose pubblicata 06/12/2006
    Non è il mio genere musicale preferito
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Temple of the Dog - Temple of the Dog"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Temple of the Dog - Temple of the Dog

Descrizione del fabbricante del prodotto

Grunge - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: A&M - Distributore: Universal Music - Data di Pubblicazione: 01/06/1992, 06/1992 - EAN: 82839535021

Caratteristiche Tecniche

EAN: 82839535021

Ciao

Su Ciao da: 18/08/2011