Tre metri sopra il cielo (Federico Moccia)

Immagini della community

Tre metri sopra il cielo (Federico Moccia)

Le ragazze vestono secondo le mode dell'ultimo minuto. I ragazzi girano con i loro scooter o, meglio, con la BMW lunga, magari rubata al papà. Le raga...

> Vedi le caratteristiche

70% positiva

194 opinioni degli utenti

Opinione su "Tre metri sopra il cielo (Federico Moccia)"

pubblicata 10/10/2004 | Miticamela
Iscritto da : 07/08/2003
Opinioni : 36
Fiducie ricevute : 6
Su di me :
Ottimo
Vantaggi .....
Svantaggi ????
molto utile

"Se solo potessi...."

Ti é mai capitato di toccare il cielo con un dito?
Forse se hai amato qualcuno ti é successo...
E quante volte avresti voluto che il tempo non passasse mai? Quante volte avresti voluto "congelare" quelle sensazioni per paura che non tornassero più?
Ma quando se lì non ci pensi, vivi , ami, esisti solamente, non hai paura del futuro perché lui / lei c'é...
E se un giorno tutto cambiasse? Se tutto quello che é stato, bello e indimenticabile, rimanesse solo un ricordo?
Avresti perso tempo? Assolutamente NO!
Avresti capito che la vita é così, a volte paradiso, a volte inferno: ma é vita anche questa, va capita, va vissuta e tutto quello che é stato sarà la tua storia.
E quando guardando una foto, una cartolina, un semplice abito ti renderai conto che stai piangendo allora quello é stato amore, che non finirà mai, anche se ormai hai un'altra vita, che resterà 3 metri sopra il cielo, dove forse non tornerai più...
Ci sono delle scelte da fare e Baby lo sa, lei che é sempre stata perfetta non può amare un teppista come Step e anche se potesse non si potrebbe comunque fare.
Sono classi sociali diverse, sono vite diverse anche se legate da un unico invisibile filo. Non basterebbe cambiare atteggiamento, bisognerebbe cambiare mondo...
E quando anche chi hai sempre conosciuto e hai sempre ammirato ti abbandona ti lasci prendere dallo sconforto perché nessuno può soffrire come soffri tu, nessuno può amare come sai amarla tu, nessuno può vedere quello che solo tu sai guardare...
E lei, lei piangerà quando qualcuno le dirà "che bel tatuaggio!" piangerà perché eravate insieme, perché credevate che tra di voi non sarebbe mai finita, e mentirà per non ascoltare il suo cuore che ancora lo ama.
Peccato che sia finita così eppure ci avevo creduto a quella storia da favola, a quella vita che anche io avrei voluto. Ho pianto, ma ho capito che a volte bisogna solo avere il coraggio di ricominciare...

Avrei voluto che questo libro non finisse mai, avrei voluto sapere che Baby e Step avrebbero passato insieme l'eternità, perché so che si sono amati amati sul serio, l'ho letto, l'ho provato riga dopo riga, parola dopo parola.
Mi é dispiaciuto arrivare ad un epilogo ma é difficile smettere di leggere quando le pagine scorrono da sole sotto i tuoi occhi.
Federico Moccia é riuscito a rendere emozionante questa sua creazione come raramente avevo provato con altri libri di diversi autori.
Forse il genere ha aiutato questa sensazione, ma é solo una cosa soggettiva.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1715 volte e valutata
90% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Vito77 pubblicata 23/01/2006
    fuori tema: consiglio a tutti di leggere le poesie di stefano benni sono molto carine. ops bella opinione mi sei piaciuta. ciao
  • NICCO76 pubblicata 19/01/2006
    grandissima opinione: su un libro, su una storia, sull'amore. Sulla vita. Brava! N.
  • sunshineX pubblicata 20/04/2005
    ne avevo sentito parlare. ciao
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Tre metri sopra il cielo (Federico Moccia)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Le ragazze vestono secondo le mode dell'ultimo minuto. I ragazzi girano con i loro scooter o, meglio, con la BMW lunga, magari rubata al papà. Le ragazze si preparano ad incontrare il ragazzo della loro vita. I ragazzi si sfidano in prove di resistenza fisica, di velocità, di rischio. Sullo sfondo di una frenetica vita di clan, Stefano, detto Step, e Babi si incontrano. Lei ottima studentessa, lui ottimo picchiatore, violento, passa i pomeriggi in piazza davanti al bar o in palestra, la sera in moto o nella bisca dove gioca a biliardo. Appartengono a due mondi diversi, ma finiscono per innamorarsi. Un romanzo di vite quotidiane, di noia, di fatica, di adrenalina e di violenza.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788807840395

Tipologia del prodotto: Libro in brossura

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Federico Moccia

Numero totale di pagine: 319

Alice Classification: Letteratura Italiana: Testi

Letture specifche per: Età: a partire dai 14 anni (giovani adulti)

Editore: Feltrinelli

Data di pubblicazione: 2004

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 23/05/2004