Ui Hirasawa - 1/8 by Alter (K-On!)

Immagini della community

Ui Hirasawa - 1/8 by Alter (K-On!)

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

La tua offerte non ha dato alcun risultato

Opinione su "Ui Hirasawa - 1/8 by Alter (K-On!)"

pubblicata 24/04/2012 | mastramvl
Iscritto da : 07/11/2007
Opinioni : 403
Fiducie ricevute : 106
Su di me :
Mi piace molto scrivere, e lo faccio principalmente per me, ma non solo... ringrazio chi mi dimostra di fermarsi a leggere almeno 2-3 righe prima di scrivere "buona opi" :)
Ottimo
Vantaggi Somiglianza coi personaggi originali, posa, scultura, decorazione esente da difetti
Svantaggi Nessuno in particolare
Eccellente
Rapporto qualita`/prezzo

"Le deliziose Ui Hirasawa & Yui "Chibi ver." da K-On! di Alter"

Ui Hirasawa - 1/8 by Alter (K-On!)

Ui Hirasawa - 1/8 by Alter (K-On!)

A pochi mesi dalla conclusione del set “Ho-Kago Tea Time“, che vedeva le 5 simpatiche protagoniste di questa deliziosa serie animata realizzate insieme ai propri strumenti, andando così a creare una fantastica scenetta ispirata alle loro esibizioni musicali, Alter pubblica un nuovo personaggio ispirato alla famosa serie di successo “K-On!“: Ui Hirasawa.
La dolce e giudiziosa sorella minore di Yui, caratterizzata dal suo atteggiamento sempre pacato e servizievole, di conseguenza ben più matura rispetto alla sorella maggiore, arriva in un grazioso box di colore arancio, che ben s'inserisce nel contesto, affiancando quelli degli altri personaggi, accompagnata da una deliziosa “Chibi ver.” della sorellina, che nella sua semplicità rispecchia egregiamente carattere tipicamente da "pelandrona" e simpatia.
Scolpita da Tanaka Senu, storico collaboratore del colosso giapponese, la fanciulla viene proposta in una posa molto graziosa, che la ritrae mentre si prepara per andare a scuola, ovvero indossando l’uniforme ancora con la giacca ancora d'abbottonare, e legandosi i capelli con l’inseparabile nastro giallo.
Alter come sempre è sinonimo di superiorità, e infatti anche questa Ui è un vero trionfo di bellezza, e lascia poco spazio alle parole poichè tutto è finemente scolpito e decorato, assolutamente privo d’imperfezioni o parti che facciano storcere il naso.
La giovane studentessa tiene tra le labbra il nastro che utilizza per legarsi i capelli, mentre con le mani si accinge a raccogliere la chioma, lasciandosi sfuggire qualche delicato ciuffo. Lo sguardo è riprodotto fedelmente, così come il delicato volto che la caratterizza, e il risultato è tanto realistico quanto piacevole a guardarsi.
Estremamente bella è la realizzazione della giacca, che Ui si accinge a indossare, lasciando che l’indumento non la vincoli nel movimento. Questa scelta fa sì che la scultura riproduca una serie di pieghe e movimenti nel vestito, che testimoniano uno studio attento e preciso dell’effetto causato dalla posa.
Altrettanto piacevoli sono la camicia e la gonna, che la ragazza indossa in modo assolutamente fanciullesco, così come le belle gambe, che più di altre rispecchiano la reale proporzione rispetto al resto del corpo: non troppo slanciate, un po’ tozze forse, e in carne quanto basta per risultare assai gradevoli e aggraziate.
Essendo la scena riprodotta ispirata ad un momento casalingo, la fanciulla non indossa scarpe, bensì delle graziose pantofole verdi, che tra tutti gli elementi è il più colorato, e spicca graziosamente, in contrasto con i colori sobri e rigorosi della divisa scolastica.
Come per gli altri personaggi, Ui poggia su di una base semi-trasparente, e se le musiciste avevano sulla propria il rispettivo strumento, a lei non poteva esser attrbuito di meglio: una padella che rispecchia il suo carattere maturo e la sua predisposizione per le faccende domestiche.
Come si scriveva qualche riga più su, nello stesso box è contenuta la simpatica Yui “Chibi ver.”, ovvero una versione deformata, simpaticamente, che mette in risalto l’atteggiamento da “adorabile pelandrona” che caratterizza la ragazza, specie quando si accinge a fare dei “dolci capricci” in presenza della sorellina minore.
Un’aggiunta questa, bisogna ammetterlo, che ha spinto molti a comprare l’articolo, poichè Ui è pur sempre un personaggio secondario, e sebbene sia adorabile (nota, questa, assolutamente personale), i fan di “K-On!” sono di gran lunga più interessati ai membri della band.
Nient’altro da aggiungere, se non che Alter colpisce ancora il centro del bersaglio, proponendo una statica (anzi, un set) perfetta e assolutamente fedele a quanto promesso, che sarà difficile non apprezzare, poichè la finitura, la colorazione, la scultura e l’attenta riproduzione dei particolari fanno di Ui Hirasawa e Yui “Chibi ver.” l’ennesima conferma della superiorità del colosso giapponese sia nelle situazioni più estreme che nella realizzazione di soggetti dal design, come in questo caso, estremamente semplici.

Nome: Ui Hirasawa & Yui “Chibi ver.”
Produzione: Alter (Japan)
Scala: 1/8
Anno di pubblicazione: 2011 (Novembre)
Tiratura: Standard
Prezzo di listino: 6800 Yen (70 euro circa)

Pro:
- somiglianza con i personaggi originali;
- scultura e posa assai convincenti e naturali;
- decorazione di altissimo livello.

Contro:
- il nastro tenuto tra le labbra è inevitailmente più spesso rispetto a quanto dovrebbe, questo a causa dei limiti dettati dal materiale (pvc/abs).

Voto Finale: 9/10

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1015 volte e valutata
55% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
Eccellente

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • melusina pubblicata 05/05/2012
    Curate nei minimi dettagli..
  • Kurt_R pubblicata 03/05/2012
    Grazie!! Pure quà Eccellente è l'unica parola cheme sovviene :))
  • Marco.Doria pubblicata 02/05/2012
    eccellente
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Informazioni sul prodotto : Ui Hirasawa - 1/8 by Alter (K-On!)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Ciao

Su Ciao da: 23/04/2012