Ventimila leghe sotto i mari (Jules Verne)

Immagini della community

Ventimila leghe sotto i mari (Jules Verne)

Caduti in mare dalla nave sulla quale viaggiavano, all'inseguimento di un misterioso mostro marino, il professor Aronnax e il fiociniere Ned Land, ven...

> Vedi le caratteristiche

80% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Ventimila leghe sotto i mari (Jules Verne)"

pubblicata 17/01/2012 | dhebora
Iscritto da : 25/09/2010
Opinioni : 580
Fiducie ricevute : 187
Su di me :
sempre meglio, oltre che non riuscire a scrivere i commenti scopro che se dò eccellente il sito registra un molto utile. se non vi quadra la mia valutazione chiedetemi spiegazioni!!
Buono
Vantaggi trama avvincente, molto interessante
Svantaggi forse un po' datato ma conserva il suo fascino
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"un viaggio nelle acque misteriose"

una volta conosciuto verne non ci si può fermare ad un solo libro. complice la sua grande produttività (ha scritto più di 50 libri) e il fatto che molti dei suoi scritti siano diventati dei classici "per ragazzi" non avevo che l'imbarazzo della scelta dopo aver letto "l'isola misteriosa" che devo ammetterlo rimane per ora il suo scritto che preferisco.

se vogliamo proprio dirla tutta, sarebbe meglio leggere questo libro prima dell'isola misteriosa dato che fanno parte della stessa serie di libri,ma anche letto singolarmente ha il suo perchè.

questa volta siamo impegnati in un viaggio nelle profondità oceaniche. come sempre verne ci elenca numerosi animali con tanto di classificazione (come era ai suoi tempi, ora alcune delle classificazioni ci sembrano assurde), numerosissimi i pesci, ovviamente.

inizialmente ci troviamo immersi in una caccia a un mostro marino che crea naufragi fra le navi che attraversano gli oceani, a farci compagnia in questa caccia un importante studioso del mondo marino che vanta la teoria più accreditata riguardo al mostro: essendo dotato sicuramente di un rostro non può che essere un narvalo abissale. in seguito a questa teoria viene invitato a unirsi alla spedizione che ha appunto il compito di dare la caccia a questo mostro. insieme a lui troviamo il suo assistente e anche un irlandese, abile nella caccia alle balene, che avrà il compito di uccidere il narvalo. l'inizio devo ammettere che è avvincente, fra l'altro io ero digiuna di qualunque informazione riguardo il libro e la sua trama e mi sono trovata da subito immersa in una storia senza dubbio interessante.
ovviamente il narvalo che spaventa tutte le navi che si trovano ad attraversare l'oceano non è che il famoso nautilus, su cui si ritrovano il nostro cacciatore, lo studioso e il suo servitore in seguito alla caduta in mare dovuta proprio all'incontro o meglio allo scontro fra il nautilus e la nave che era incaricata della sua caccia. a questo punto entra in scena il famosissimo capitano nemo, che nonostante non voglia avere a che fare con l'umanità per motivi che rimarranno oscuri fino alla fine del libro, decide di ospitare a bordo i tre naufraghi a tempo indeterminato: una volta saliti a bordo non potranno più lasciare il nautilus.
a questo punto parte la grande avventura, le 20000 leghe sotto i mari, che vedono il nautilus attraversare mari, oceani, arrivare ai poli, ai tropici. il tutto arricchito di immagini magnifiche, informazioni, descrizioni accuratissime.

veniamo ora al mio parere sul libro, in effetti è un buon libro, ma non avvincente come mi aspettavo. forse perchè ora ciò che è presente all'interno dei mari e degli oceani è un po' più conosciuto rispetto ad allora, forse per merito dei numerosi documentari a riguardo, ma non è riuscito nell'intento di stupirmi e meravigliarmi. è senza dubbio una storia interessante e per certi versi appassionante, ma immagino che letta all'epoca in cui è stata scritta fosse qualcosa di assolutamente strabiliante. la trama è ben articolata, non ci sono momenti morti e anche le numerose classificazioni e descrizioni hanno un loro perchè nella storia dato che il protagonista che narra la storia è proprio lo studioso dei mari.

per quanto mi riguarda è stata un alettura piacevole, non impegnativa ma allo stesso tempo molto interessante, non mi rimane che consigliarvela, per altro è un libro che è considerato un libro per "ragazzi", in effetti penso che potrebbe essere un bel regalo per i ragazzi che amano leggere.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 767 volte e valutata
65% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • epyman_2.0 pubblicata 16/04/2014
    mitico
  • shanumi pubblicata 02/10/2012
    ottimo ^^ grazie mille!
  • cobra79 pubblicata 30/01/2012
    Davvero bellissimo; ciao ciao e buona serata!
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Ventimila leghe sotto i mari (Jules Verne)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Ventimila leghe sotto i mari (Jules Verne)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Caduti in mare dalla nave sulla quale viaggiavano, all'inseguimento di un misterioso mostro marino, il professor Aronnax e il fiociniere Ned Land, vengono inaspettatamente salvati dal capitano Nemo e ospitati a bordo della sua straordinaria nave sottomarina Nautilus. Ha così inizio per loro una incredibile serie di avventure che li porterà a solcare i sette mari e le sconosciute profondità oceaniche.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788842510239, 9788842523222

Tipologia del prodotto: Libro

Autore: Jules Verne

Traduttore: M. G. Schiuzzi

Numero totale di pagine: 320

Tipo di illustrazioni o altri contenuti: sono presenti illustrazioni

Alice Classification: Letteratura per Ragazzi

Classico della letteratura: classico

Letture specifche per: Età: a partire dai 8 anni

Editore: Ugo Mursia Editore

Data di pubblicazione: 1994, 1998

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 04/06/2011