Vita da cacciabombardiere (Bruno Servadei)

Immagini della community

Vita da cacciabombardiere (Bruno Servadei)

Bruno Servadei è nato a Forlì nel 1941 ed è cresciuto a Como; ora vive ai Castelli Romani. Accede nel 1959 all'Accademia Aeronautica e conclude, a ric...

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Vita da cacciabombardiere (Bruno Servadei)"

pubblicata 21/06/2011 | IceMan46
Iscritto da : 30/11/-0001
Opinioni : 729
Fiducie ricevute : 0
Su di me :
Ottimo
Vantaggi + + + + +
Svantaggi - - -
molto utile

"eventi, riflessioni, aneddoti, modi di dire"

la copertina del libro

la copertina del libro

***********

Loro non avevano metà dei nostri velivoli: 18 contro 25.
Almeno avrebbero dovuto assicurare tre velivoli d’allarme per bilanciare in quattro nostri, invece solo due: un vantaggio incredibile.
Anche la guerra fredda non era più quella di una volta. Il nostro compito di bombardieri nucleari era così terminato: era durato due anni, durante i quali l’impegno personale fisico e psicologico richiesto a tutto il personale del gruppo, ma certamente in misura maggiore ai piloti, era stato enorme.
Eravamo stati i primi ad assumere in Italia un ruolo di assoluto rilievo, anche se poco …


***********


Eventi.
Riflessioni.
Aneddoti.
Modi dire.

Sono le esperienze di un pilota di F 84F con armamento nucleare.

“Vita da caccia bombardiere” è un libro scorrevole che appassiona e che si legge tutto d’un fiato.
Non è comunque un semplice volumetto perché è composto da ben 430 pagine e la sua attenta lettura richiede almeno alcuni giorni.

La prosa è moderna, stringata, colorita ed efficace.
Bruno Servadei, l’autore del libro, sembra voglia trasmetterci il suo nostalgico rimpianto per il bel tempo passato. E per fare questo fa raffronti di epoche, valori, sensazioni.

Nella prima parte ci racconta le esperienze e le sensazioni di un pilota della Guerra Fredda. Il suo arrivo alla base di Ghedi (siamo nel 1963) dopo gli anni dell’Accademia e le prime esperienze di novizio alla Sesta Brigata Aerea. Apprendiamo le sue prime esperienze a bordo del bombardiere F 84F, che Servadei affettuosamente chiama “ferro da stiro”.

Veniamo poi a contatto con le sue vicende sentimentali, prima, e familiari, poi. Situazioni che si intrecciano con i ritmi di una carriera sempre più esigente. La sua esperienza olimpica con la squadra nazionale di bob.
Finita la guerra fredda, viene trasferito a Gioia del Colle con destinazione il 156° Gruppo (siamo nel 1966) dove l’aspettano maggiori responsabilità, ma anche tanti attriti.

“Vita da caccia bombardiere” lo possiamo considerare un autentico spaccato di vita aeronautica negli anni che sono stati quelli di una maturazione professionale ed istituzionale della nostra Aeronautica Militare dopo la ricostruzione seguita alla fine della Seconda Guerra Mondiale.


Questo libro è una piacevole lettura anche per i “non addetti ai lavori”.

*******

Bruno Servadei
VITA DA CACCIA BOMBARDIERE
Sbc edizioni - Ravenna, 2008

Euro 23,00
430 pagine

*******

Bruno Servadei nasce a Forlì nel 1941. Cresce a Como e ora vive ai castelli Romani.
Entra all’Accademia Militare nel 1959 e lascia il servizio attivo con il grado di generale di Brigata.
Lasciato il reparto di volo, opera presso alcune ambasciate italiane all’estero come Addetto per la Difesa. È stato per tre anni al Quirinale come Consigliere Aggiunto dell’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1469 volte e valutata
69% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • Alienna pubblicata 05/09/2011
    ecco un libro di esperienze non comuni. Ciao e grazie
  • sarad12 pubblicata 03/07/2011
    grazie per la descrizione, ciao
  • Asiuletta pubblicata 26/06/2011
    lettura molto ben presentata, ma non fa per me
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Vita da cacciabombardiere (Bruno Servadei)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Vita da cacciabombardiere (Bruno Servadei)

Descrizione del fabbricante del prodotto

Bruno Servadei è nato a Forlì nel 1941 ed è cresciuto a Como; ora vive ai Castelli Romani. Accede nel 1959 all'Accademia Aeronautica e conclude, a richiesta, la carriera militare con il grado di Generale di Brigata. Dopo il reparto di volo ha operato presso lo Stato Maggiore dell'Aeronautica, le Ambasciate di Svezia e Norvegia quale Addetto per la Difesa e come Comandante del Centro Internazionale di Addestramento al Tiro e Combattimento Aereo di Decimomannu, in Sardegna. Assegnato al Quirinale per tre anni quale Consigliere Aggiunto dell'allora presidente Cossiga, ha concluso il servizio al Segretariato Generale della Difesa. Attualmente è responsabile del Dipartimento Volo dell'Associazione Arma Aeronautica e svolge attività con velivoli ultraleggeri. Dal 1968 al 1971 ha fatto parte della squadra nazionale di bob e per una decina di anni ha svolto attività di istruttore subacqueo. In questo libro ricorda molte delle esperienze della prima parte della propria carriera, soffermandosi soprattutto a descrivere come si operava e come si viveva in alcuni reparti da caccia dell'Aeronautica Militare Italiana durante la Guerra Fredda.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788895162775

Tipologia del prodotto: Libro in brossura

Autore: Bruno Servadei

Numero totale di pagine: 436

Tipo di illustrazioni o altri contenuti: sono presenti illustrazioni

Alice Classification: AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

Editore: SBC Edizioni

Data di pubblicazione: 2008

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 19/12/2009