Vita nuova (Dante Alighieri)

Immagini della community

Vita nuova (Dante Alighieri)

In un libretto in cui si alternano prose, sonetti e canzoni, Dante narra del suo amore spirituale per Beatrice, la "donna angelicata" che contribuirà ...

> Vedi le caratteristiche

100% positiva

1 opinioni degli utenti

Opinione su "Vita nuova (Dante Alighieri)"

pubblicata 02/09/2010 | stringbasso
Iscritto da : 19/07/2010
Opinioni : 71
Fiducie ricevute : 10
Su di me :
Ottimo
Vantaggi -
Svantaggi -
molto utile
Contenuti
Reperibilità
Layout:
Qualità Materiale

"Vita Nuova - Dante Alighieri"

Quando scrisse la "vita nuova",Dante,non era già più il poeta che era stato nella sua produzione giovanile.
Non era più il poeta formatosi nella scuola del "dolce stil novo",
che ne aveva assimilato ed espresso i tratti salienti seppur facendoli suoi.

Nei poeti del dolce stile,la concezione della donna e dell'amore è un ideale che essi rincorrono ma che non vivono,
un ideale che ha la funzione di innalzare e nobilitare lo spirito verso più alte mete,
ma questi incorrono spesso nella contraddizione,scrivendo poi di dolore e tormenti dovuti al fatto che questo "amore" li rende infelici,
in quanto non corrisposto, ricambiato con indifferenza o sdegno dalla donna in questione.

Anche Dante fino a un certo punto,si trova impigliato in tale contraddizione,
finchè riesce a liberarsene del tutto,
forse quando si rende conto che Beatrice non ricambierà mai i suoi sentimenti,
forse alla sopraggiunta morte di questa,e scrive dell'amore finalmente rispecchiandone i canoni di idealità ai quali aveva sempre aspirato.

Egli finalmente realizza quell'elevazione morale che fino ad allora era stata solo teorica.
Tutto ciò che è narrato nella "vita nuova" rappresenta l'amore perfetto,il passaggio dal senso allo spirito,dal terreno all'eterno.

^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^_^

Dopo la morte di Beatrice Dante ha una crisi interiore e vive un periodo travagliato,
ma riesce a ritrovare la sua fede religiosa seppur continuando a vivere nel ricordo di quella donna che tanto aveva segnato la sua vita,
anzi aggrappandosi a questo e ritenendolo motivo della sua elevazione spirituale.

Ripensa alla prima volta che l'ha incontrata,
rivive ogni momento fino alla morte di lei e si rende conto di quanto quel periodo abbia segnato la sua esistenza.

Così rilegge tutte le rime che ha,nel corso della sua vita,dedicato a questa donna,
ma adesso le vede sotto una nuova luce,
le vive secondo un diverso stato d'animo e decide di unirle tra di loro sotto forma di prosa.

Nasce così,tra il 1292 ed il 1293 la Vita Nova.
Il titolo potrebbe essere stato scelto per indicare la sua vita giovanile o,
forse,una vita rinnovata,una rinascita,sicuramente una vita diversa da quella fino ad allora condotta.

E' la storia di un'anima che rivive il passato,
ma che vuole raccontarlo sotto una nuova luce,
interpretarlo secondo la nuova spiritualità aquisita.

Il poeta narra,commosso,il sentimento che lo legò a questa donna,
fin dalla prima volta in cui la vide.
La prosa che mette insieme le varie rime è il primo esempio di "prosa poetica" della nostra letteratura,
sicuramente superiore artisticamente e stilisticamente a tutto ciò che è stato scritto nel duecento.
La poesia raggiunge con quest'opera un'elevazione che invano gli stilnovisti avevano tentato di realizzare.


"tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia quand'ella altrui saluta,
ch'ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l'ardiscon di guardare."

Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 979 volte e valutata
94% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • libera2010 pubblicata 04/09/2010
    bene
  • Camla pubblicata 04/09/2010
    Ottima recensione, ciao!
  • Katta pubblicata 03/09/2010
    Indubbiamente la Vita Nuova di Dante è uno dei punti più alti del Sommo Poeta e i suoi sonetti sono davvero piacevoli a leggersi (oltre che molto più comprensibili di altri Dolcestilnovisti). Effettivamente doveva proprio fare qualcosa come la Divina Commedia per superarsi :-D
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Offerte "Vita nuova (Dante Alighieri)"

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : Vita nuova (Dante Alighieri)

Descrizione del fabbricante del prodotto

In un libretto in cui si alternano prose, sonetti e canzoni, Dante narra del suo amore spirituale per Beatrice, la "donna angelicata" che contribuirà a ispirargli la Commedia.

Caratteristiche Tecniche

EAN: 9788817127806

Tipologia del prodotto: Libro

Categoria commerciale: tascabile

Autore: Dante Alighieri

Numero totale di pagine: 98

Alice Classification: LETTERATURA ITALIANA: TESTI

Classico della letteratura: classico

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Data di pubblicazione: 2002

Origine del record: Il copyright dei dati bibliografici e catalografici e delle Immagini fornite è di Informazioni Editoriali I.E. Srl o di chi gliene ha concesso l’autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Ciao

Su Ciao da: 17/12/2009