(What's The Story) Morning Glory - Oasis

Immagini della community

(What's The Story) Morning Glory - Oasis

Brit Pop - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: Big Brother, Creation - Distributore: Vital/TEN, PIAS UK/Sony DADC, Sony Music/Arvato Ser...

> Vedi le caratteristiche

96% positiva

39 opinioni degli utenti

Opinione su "(What's The Story) Morning Glory - Oasis"

pubblicata 08/07/2004 | John30
Iscritto da : 05/07/2004
Opinioni : 126
Fiducie ricevute : 57
Su di me :
Ottimo
Vantaggi Singoli imbattibili
Svantaggi nessuno
molto utile
Qualità dei testi
Qualità della musica
Voce artista

"La "summa" del britpop"

Se un album dovrà rappresentare, agli occhi della gente del futuro, cos'è stato il "britpop" di metà anni Novanta, beh, questo non potrà che essere "(What's the story) morning glory?" degli Oasis.
Questo disco, uscito nel '95, il secondo della band dopo "Definitely maybe" dell'anno precedente, dev'essere stato evidentemente concepito e poi suonato in uno stato di grazia di tutti i componenti, a partire da Noel Gallagher, autore di testi e musiche. La voce di suo fratello Liam, che canta ogni pezzo tranne "Don't look back in anger", è fantastica nella sua irresistibile strafottenza. E' qui che il sound - Oasis è arrivato ai suoi vertici.
Il singolo più famoso è senz'altro "Wonderwall", ormai un classico, con quell'attacco di chitarra inconfondibile entrato nella leggenda. L'album non si ferma però qui, essendo composto da un insieme di singoli, ognuno dei quali, da solo, già giustificherebbe il prezzo d'acquisto dell'intero cd. Da "Some might say", il primo singolo degli Oasis arrivato al n° 1 delle classifiche britanniche, a "Cast no shadow", splendida ballata dedicata al loro amico, nonché cantante dei Verve, Richard Ashcroft, passando attraverso "Roll with it", "Hey now" e la title-track, per concludere l'ascolto con "Champagne supernova", dall'atmosfera da brividi.
In quel periodo gli Oasis erano virtualmente in lotta con i Blur per il ruolo di band guida del movimento brit-pop: senza dubbio, questo album rappresentò una tappa fondamentale per il loro oramai riconosciuto predominio in tal senso.


Valutazione della community

Questa opinione è stata letta 1043 volte e valutata
100% :
> Capire la valutazione di quest’Opinione
molto utile

La tua valutazione su questa opinione

Commenti su questa Opinione

  • cricket pubblicata 08/07/2004
    Sono d'accordo con te nell'affermare che è un gran bell'album. Li scoprii per caso con il loro "Definitely maybe", uno dei miei preferiti degli Oasis. Ma quelli che preferisco sono i brani addizionali presenti sui loro innumerevoli singoli. Alle volte penso che i loro album avrebbero avuto un successo maggiore se avessero incluso tali canzoni. Ultimamente si sono persi un pò per strada... spero che tornino in grande stile! Ciao, Luigi
  • Sei d’accordo con quest’Opinione? Hai qualche domanda? Effettua il log-in con il tuo account Ciao per poter lasciare un commento all’autore Connettersi

Prodotti simili più popolari

Informazioni sul prodotto : (What's The Story) Morning Glory - Oasis

Descrizione del fabbricante del prodotto

Brit Pop - Registrazione: Studio - 1 CD - Casa Discografica: Big Brother, Creation - Distributore: Vital/TEN, PIAS UK/Sony DADC, Sony Music/Arvato Services - Data di Pubblicazione: 02/10/1995, 06/03/2000 - EAN: 5099748102027, 5055019600722, 5017556601891

Caratteristiche Tecniche

EAN: 5099748102027, 5055019600722, 5017556601891

Ciao

Su Ciao da: 13/03/2007