NON è tutto oro quello che luccica con il Banco Posta ATTENZIONE

1  22.04.2012

Vantaggi:
Buoni se va tutto bene

Svantaggi:
se capiti con qualche problema, sei solo .   Il Banco Posta è il più tartassato alla frode online .

Consiglio il prodotto: No 

Dettagli:

Completezza informazioni

Aggiornamento del sito


kalligan

Su di me:

Iscritto da:15.07.2009

Opinioni:4

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 6 utenti Ciao

Grande è la pubblicità fatta dalle POSTE ITALIANE al prodotto Banco Posta, Banco Posta clik o come si vuol chiamare. Tutti ci facciamo prendere dal miraggio di grandi agevolazioni o altro che possano dare. Come l’interessi sul conto al 2,50% e € 39,00 annue per gestione conto e zero spese, in particolar modo se si opera in online. Tutto questo è un utopia perché se si analizza bene, le spese ci sono e non poche. Indipendentemente a tutto ciò, ci sono altre Banche che, come oggi, danno molto di più, dal 3% a oltre al 4% e a zero spese per gestione conto, compreso le tasse e in più, gratuitamente, offrono un assicurazione vita e zero spese per i vari servizi che offre la Banca. Con il Banco Posta, tutto va bene, finché va bene, ma al primo inghippo siamo del gatto e nessuno ti da una assistenza concreta. Il Banco Posta è molto bersagliato con le frode telematiche che al sottoscritto è stato prelevato del denaro sul Conto Corrente. Esperienza vissuta personalmente e tutt'ora non conclusasi dopo due anni di raccomandate, fax, e telefonate al Call Center (numero verde) che ti sbattono il telefono in faccia quando non sanno più cosa dirti. Vi racconto la mia esperienza che sto vivendo a tutt'oggi con il Conto Posta Clik: che ancora non conclusasi

Il 16 febbraio 2010, mi immetto sul mio conto Banco Posta Clik online per effettuare delle operazioni di pagamento e dopo aver digitato varie volte la mia password, non riesco ad entrare. Mi rivolgo all'Ufficio Postale dove ho il conto aperto, per chiederne spiegazioni, mi consigliano di telefonare al numero verde. Telefonato al numero verde, aprono una pratica comunicandomi che a breve avrei ricevuto una risposta, (che ancora sto aspettando). Avendo bisogno di denaro, vado allo sportello Bancomat, ma non riesco a fare il prelievo né con la Carta di Credito né con il PostaPey. Mi rivolgo personalmente allo sportello dell' Ufficio Poste per chiedere spiegazioni in merito e fare un prelievo di contanti. La risposta della impiegata: "niente da fare il suo conto é bloccato", telefoni al numero verde, questa è la spiegazione dell'impiegata dello sportello. Dopo varie telefonate al Calle- Center, vengo a sapere che il mio conto corrente è bloccato per forzatura conto. Per riattivarlo, sono passati una ventina di giorni, che nel frattempo, avendo bisogno di denaro ,ché il mio stipendio viene versato direttamente sul conto Banco Posta, ho dovuto chiedere prestito a conoscenti, perché non potevo disporre del MIO denaro. Un volta riuscito ad ottenere l'accesso al conto corrente, scopro dell'ammanco di denaro sul mio conto, prelievi da me non effettuati. Telefono al numero verde 800003322 comunicando l'accaduto, riaprono una nuova pratica, con la premessa di una risposta in breve tempo, (sto ancora spettando). Faccio denuncia ai Carabinieri e con la stessa inoltro una raccomandata con r.r. alle Poste spiegando l'accaduto e il rimborso dell'ammanco, (sto ancora aspettando una risposta). Ho inviato una decina di fax sollecitando una risposta, (mai avuto una risposta ho un sms). Ho fatto svariate telefonate al Calle-Center, in risposta aprono una nuova pratica e che presto si metteranno in contatto con me, (sto sempre aspettando), altre mi hanno riagganciato in faccia non sapendo cosa rispondermi. Ho interessato direttamente il direttore dell'Ufficio Postale, niente non ho ottenuto nessuna risposta. Ho riscritto una seconda raccomandata con ricevuta di ritorno, niente di niente. Sono più di due anni, che sto aspettando una risposta, almeno per dirmi che hanno ricevuto la mia raccomandata. Questo Per farvi capire, come ho detto precedentemente, se vi capita un inghippo siete del gatto, nessuno vi aiuta e nessuno si prende la briga di rispondere, o comunicarti quello che sta accadendo, con il rischi dello svuotamento totale del conto, COME SE NON ESISTESSI e da come ho capito, anche perché non sanno che pesci prendere. Le Poste spende tanti soldi in cartaceo per la pubblicità ai propri prodotti e sms per vari messaggi di promozioni. Ma per rispondere alle Raccomandate o fax ed altro, non conosce. A suggerimento di un avvocato, sto preparando tutta la documentazione per inoltrarla A.B.F. Arbitrio Bancario Finanziario della Banca d'Italia che chiamerà in causa le Poste alla quale dovrà forzatamente rispondere e dare una spiegazione .
Dalla mia personale esperienza e da quella sentita da altri utenti, di Banco Posta, è bene seguire questi consigli.

Consiglio a tutti i correntisti delle Poste Italiane di:
Non aprire nessun e-mail con scritto Poste Italiane o comunicazioni urgenti
Controllare lo stato di salute del proprio conto, non dico tutti i giorni, ma sovente.
Controllare le entrate e le uscite dal proprio conto,
Controllate i movimenti della Carta PostaPey che è molto appetibile
Conservare le ricevute dei prelievi per un maggior controllo
Annotare qualsiasi anomalia e comunicatelo alle Poste per scritto, non vi risponderanno, ma vi mettete le spalle al muro.
Non fidatevi delle informazioni che vi danno agli sportelli o dal Calle-Center (numero verde) sono incompetenti, o mal informati che tutte le informazioni sono discordanti fra loro.
La miglior cosa è chiudere il conto e aprirlo altrove dove c'è più serietà e relazione visiva e risposte immediate ai problemi che immediatamente ricorrono ai ripari e non via etere, che al numero verde ti rispondono che hanno aperto una pratica comunicandoti il numero di protocollo e il discorso finisce lì senza sapere, nel frattempo, cosa sta succedendo sul tuo conto corrente, impossibilitato ad aprirlo, con il rischio continuo di frode. Se vuoi sapere notizie in merito, devi aggiornarti telefonando al Call-Center comunicando il numero della pratica perché mai e poi mai, ti telefoneranno, un messaggio o uno scritto, per dirti lo stato di avanzamento della tua pratica..

Per qualsiasi commento o discussione in merito, sono disponibile
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
varelala

varelala

21.09.2012 10:16

Io sono giusto incappata in una truffa online. Grazie ai metodi di sicurezza (inesistenti) di bancoposta. Erracorrige, queste cose succeedono anche senza fornire le pass purtroppo, proprio perchè le poste non investono in sicurezza STATE ALLA LARGA dalle POSTE ITALIANE

erratacorrige0

erratacorrige0

23.04.2012 09:27

Non bisogna mai fornire la password.

kaka2212

kaka2212

22.04.2012 14:41

grazie per le informazioni

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su bancopostaclick.it è stata letta 2733 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"molto utile" per (100%):
  1. rhea85
  2. erratacorrige0
  3. kaka2212
e ancora altri 5 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.