eBay.it

Opinione su

eBay.it

Valutazione complessiva (1061): Valutazione complessiva eBay.it

 

Tutte le opinioni su eBay.it

 Scrivi la tua opinione

Vendi-Compra

4  21.05.2011

Vantaggi:
.  .  .

Svantaggi:
.  .  .

Consiglio il prodotto: Sì 

Dettagli:

Velocità - tempi di caricamento

Interfaccia e design

Aggiornamento del sito

Convenienza dell'offerta

Scelta dei prodotti

continua


fantae

Su di me: RICAMBIO SEMPRE TUTTI !!!

Iscritto da:15.06.2010

Opinioni:197

Fiducie ricevute:30

Condividi questa opinione su Google+
In media l'opinione è' stata valutata molto utile da 13 utenti Ciao

E’ un sito di aste online, ma questo credo che, anche solo per sentito dire, lo sappiano un po’ tutti; non tutti però forse come me hanno avuto il piacere di provare a concorrere a un’asta per accaparrarmi un prodotto al minor prezzo possibile, ed anche di mettere all’asta qualcosa, e restare ad osservare il susseguirsi delle offerte da parte di estranei interessati a qualcosa che a me non serviva più, emozionante, da provare, almeno una volta, è un’esperienza che consiglio.


La prima paura che avvince chi si accinge a comprare, a offrire il proprio denaro in cambio di qualcosa “online” è, credo, comune a tutti: dal momento che su Ebay non esiste il metodo di pagamento cosi detto “in contrassegno”, ovvero dopo la ricezione della merce, viene spontaneo chiedersi se si riceverà qualcosa, e se fosse una truffa? Uno specchio per le allodole? Per i polli che ci cascano? E se il pollo fossi io? Tuttavia alcuni prezzi sono davvero allettanti, Ebay è il parco giochi d’ogni collezionista, ci si trovano monete, francobolli, ceramiche ed altro di gran valore, messo all’asta da gente che conserva questi oggetti per anni, o se li tramanda da generazione in generazione senza conoscerne l’effettivo valore; ecco che subito si scopre il gran valore dei FEEDBACK.


Praticamente ogni volta che si compra o si vende su Ebay si riceve un feedback dal nostro acquirente o venditore, che è un voto accompagnato da un commento, col compito di descrivere la nostra affidabilità, i tempi di pagamento o di consegna, la comunicabilità e quant’altro, tutto ciò che possa aiutare i nostri prossimi clienti o compratori a sapere un po’ meglio e prima di concludere affari con noi, con chi hanno a che fare.


La prima volta che mi sono appropinquata a Ebay ho infatti tristemente notato che quasi nessuno era disposto nemmeno a vendere a chi, come me allora, avesse un feedback corrispondente a 0, ovvero nessun commento, nessuna valutazione. Questo perché alcuni comprano per gioco, rialzando alle stelle i prezzi delle aste senza poi, ad asta conclusa, portare a termine le transazioni (senza pagare).
Ma questo era all’inizio, poi sono entrata nel vivo della cosa, ed ho capito non pochi meccanismi, talvolta subdoli, di chi ha fatto di Ebay il proprio mestiere. Non è raro infatti partecipare ad aste dove lo stesso venditore, con altro nickname rialza tutte le nostre offerte, per far salire l’offerta al massimo. Quando poi vede che noi ci arrendiamo, che non rialziamo più, allora ci scrive una bella mail dicendo che l’acquirente vincitore dell’asta ha rinunciato al prodotto, e che se siamo interessati è disposto a vendercelo per l’ultima offerta da noi fatta; ci sono cascata con un Brunello di Montalcino del ’69, tra mille dubbi, sarà liquoroso? Mi domandavo, tenuto bene? Sarà andato a male? Ma il prezzo era troppo invitante, ed ho ceduto consapevolmente all’imbroglio; era buonissimo, ancora ringrazio il venditore in cuor mio, il miglior vino che ho mai bevuto, tra l’altro affiancato ad un altro Brunello di Montalcino di appena 4 anni costatomi di più, ma inavvicinabile, quello era superlativo. Ho anche scoperto come molti venditori, puntando sulla disattenzione dei compratori e sul loro entusiasmo, mettano all’asta articoli a prezzi irrisori ( tipo 0,01 euro) apponendo poi spese di spedizione assurde, (50,60 euro) per un totale assai maggiore del valore dell’oggetto.


La mia esperienza come venditrice è stata invece difficile, non voglio dire infelice perché non lo è stata, ma difficile si; mi sono infatti costati non poco i miei più di 100 feedback positivi raccolti, una stelletta blu che conta più di qualsivoglia promessa quando si vuole vendere qualcosa, online, e per di più pagata in anticipo.

Quando si ha a che fare con tante persone è inevitabile che sia così, chi la vuol cotta chi cruda, chi si lamenta per nulla; una volta ho spedito dei vasi antichi e l’acquirente mi ha detto che erano arrivati rotti, ho chiesto la prova dal momento che li avevo imballati benissimo, a prova di paracadute, avvolti in un quasi materasso, con la stessa tecnica che avevo appreso dalla bottiglia di vino speditami dal venditore furbone di cui sopra, doppio pacco, doppia imbottitura, ma il signor avvocato compratore dei miei vasi per tutta risposta, anzi che mandarmi le foto dei vasi rotti, mi ha minacciata di Feedback negativo, così ho restituito i soldi, dopotutto quattro soldi, per un Feedback positivo in più, non le spese di spedizione però, o ci avrei addirittura rimesso, in cambio dei quali ho mandato un libro di mia pubblicazione e di uguale valore, per fortuna gradito ed apprezzato. Un'altra volta ho ricevuto un feedback “neutro”, cioè ne positivo ne negativo, perché l’acquirente sosteneva che il disco (LP) da me inviato era “impolverato”.

Chiaramente due casi su più di 100 non sono nulla, ma ho constatato che tutta la fatica (scatta foto, metti l’asta, imballa, vai alla posta, spedisci, etc etc.) non valeva il ricavato, il guaio fu che mia mamma, anziana, si era accanita con le aste; conservatrice per eccellenza voleva vendere praticamente tutto, ma sul pc dovevo fare tutto io, pubbliche relazioni incluse, che non mi sono mai piaciute; finché si tratta di scrivere non c’è problema, ma talvolta mi sono ritrovata costretta a comunicare anche per telefono o di persona; per lei era come un gioco, si entusiasmava di fronte ad ogni nuova offerta, ma per me, il suo divertimento era diventato un lavoro; quando mi rese noto che voleva mettere all’asta il dipinto su tela fatto da lei e papà nei primi anni di matrimonio prima del divorzio, credo fu quella la goccia che fece traboccare il mio vaso; capii che si era fatta troppo prendere, non per i soldi, non si sarebbe certo arricchita vendendo 4 cianfrusaglie vecchie, ma per l’euforia di assistere alle sue aste, di aspettare un giorno dopo l’altro la sorpresa di una nuova offerta; ma passino i bottoni, le monete, i francobolli, il “corredo”, (coperte mie e di mia sorella fatte a mano all’uncinetto da lei e mia nonna come dote per il matrimonio, antiche usanze), e passino pure i vasi, le statuine, ma il quadro … il Quadro nooo!!! E’ sempre stato su quella parete di casa da che sono venuta al mondo, e quando c’era l’albero di natale e con le sue luci gli dava vita mi ci incantavo da bambina, ed i lampioni dipinti sembravano accendersi, e l’acqua del fiume sembrava scorrere, e vacillavano le ombre degli alberi riflessi, e le finestre le immaginavo aprirsi e chiudersi e … e … ed era tutto ciò che di suo aveva lasciato papà; dovetti dirle che Ebay era chiuso, che non c’era più, per farla desistere dal vendere tutta la casa, quindi da provare senza dubbio come esperienza, ma senza farsi prendere troppo la mano.


Un’altra cosa molto importante per chi volesse vendere su Ebay è l’utilizzo di un conto Paypal: da venditore bisogna entrare nella psicologia del compratore, soprattutto del compratore online; è qualcuno che non ama girare per negozi prediligendo la comodità, il fare tutto dalla poltrona di casa sua, col minimo sforzo possibile; ecco perché molti acquirenti scartano a priori i venditori che non usano, come metodo di pagamento, Paypal.
Paypal consente di pagare immediatamente dopo l’acquisto tramite computer; è un conto online gratuito dal quale si può prelevare e sul quale è possibile versare, il tutto anche tramite Post Pay.


Oltre alle aste Ebay mette a disposizione anche l’opzione “compralo subito”, ovvero si stabilisce un prezzo definitivo da subito e il primo che acquista si piglia il prodotto.
Inoltre ha di recente inserito una sezione “Annunci”, dove è possibile inserire o leggere gratuitamente annunci di compra-vendita per Regioni o Città, oltre che, come è ovvio, per categorie; per chi volesse evitare il trambusto o i costi delle aste. Gli annunci sono frequentatissimi, ne ho messi alcuni di recente, tanto su Ebay che su altri notissimi siti di annunci gratuiti, e le maggiori risposte le ho ricevute da Ebay, e ancora ne ricevo, davvero tante e da subito.


Mettere un’asta ha un costo minimo, (intorno a 15 centesimi), il costo aumenta se si vuol mettere l’annuncio in evidenza, in vetrina, se si vuol mettere il titolo in “grassetto” etc., insomma più cose si mettono più costa, incluse le foto dell’articolo, la prima è gratis, le altre … no.


Mi sono dilungata un po’ perciò riassumo i miei consigli:
Per gli acquirenti: assicuratevi che il venditore abbia dei buoni Feedback, che abbia il metodo di pagamento a voi più consono e che non chieda spese di spedizione esorbitanti ( alcuni mettono prezzi bassissimi per i prodotti e poi chiedono cifrone per la spedizione).


Per i venditori: assicuratevi di avere un buon Feedback o non vi comprerà nessuno, offrite quanti più metodi di pagamento possibile, incluso Paypal, non accanitevi troppo.
Condividi questa opinione su Google+
Link Sponsorizzati
Valuta questa Opinione

Che utilità avrà questa Opinione per una persona che sta prendendo una decisione d'acquisto?

Istruzioni su come votare

Commenti su questa Opinione
chantal77

chantal77

20.02.2012 22:37

hai reso bene l'idea...

omdamea

omdamea

12.01.2012 09:07

Sono arrivato a questa tua articolata opi per caso e da venditore/acquirente di eBay condivido tutto quanto hai analizzato ed esposto in modo appropriato. Tra l'altro mi hai ricordato che da tempo voglio vendere la mia collezione di vini, soprattutto dopo che ho scoperto che alcuni sono solo "da collezione" appunto, perché non sono più bevibili. ciaociao

mikibi

mikibi

09.01.2012 23:47

utilissimo per me...

Pubblica commento

max. 2000 caratteri

  Pubblica il tuo commento


Le valutazioni dell'Opinione
Questa Opinione su eBay.it è stata letta 704 volte ed è stata così valutata dagli iscritti:

"Eccellente" per (43%):
  1. omdamea
  2. Conoscere
  3. ariannao123
e ancora altri 3 iscritti

"molto utile" per (57%):
  1. chantal77
  2. mimmotarta
  3. mikibi
e ancora altri 5 iscritti

La valutazione generale di questa Opinione non si basa solo sulla media delle singole valutazioni.